Atalanta, Gasperini furioso: “Rigore netto”. Poi l’annuncio sull’esonero

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini perde in casa contro il Lipsia ed esce dall’Europa League dopo due prestazioni di grande livello. Tante cose positive viste per i nerazzurri che, però, non riescono ad andare avanti e ora dovranno ripartire in Serie A.

Atalanta, Gasperini furioso: “Era rigore netto”

Al termine di Atalanta-Lipsia, Gian Piero Gasperini ha analizzato la sconfitta maturata al Gewiss Stadium con un rigore netto non concesso ai nerazzurri. Ecco le sue parole in conferenza stampa.

Rigore non concesso?La cosa strana è che prima ha dato una punizione che per me era un fallo meno evidente di quello che era rigore. Sui falli di mano c’è confusione assoluta. Lo stesso arbitro, in 30 secondi, valuta più grave il primo episodio rispetto al secondo che è molto più netto“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Gasperini in conferenza stampa: “Ci hanno fregato”

Gasperini, in conferenza stampa, ha parlato della sfida equilibrata tra Atalanta e Lipsia e delle difficoltà dei suoi.

“Penso sia stata una partita equilibrata, pensiamo di aver fatto una buona gara. Non siamo riusciti a trovare lo spunto giusto, abbiamo sfruttato poco le palle inattive. Abbiamo attaccato a lungo ma non ho concluso abbastanza. Loro sono indubbiamente pericolosi, un’ottima squadra”.

Gol subiti? “È sempre così, loro hanno passo e velocità, giocano molto chiusi e poi vanno sulle ripartenze. Alcune volte le fanno molto bene, noi abbiamo attaccato a lungo e purtroppo in queste ultime settimane abbiamo difficoltà a trovare l’ultimo passaggio, il tiro decisivo. Anche se per lunghi tratti è stata un’ottima gara dell’Atalanta“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime news Atalanta: Gasperini verso l’esonero, ecco il sostituto

Gasperini Atalanta
Gasperini Atalanta – stopandgoal.com (LaPresse)

Gasperini: “Futuro lontano dall’Atalanta? No”

Il futuro di Gian Piero Gasperini sarà lontano dall’Atalanta? Il tecnico orobico rischia l’esonero dopo una stagione altamente complessa.

“Ci prepareremo per queste ultime partite, dove abbiamo ancora delle possibilità di raggiungere i nostri obiettivi. Dovremo fare molte vittorie per recuperare le posizioni in classifica”.

Futuro lontano dall’Atalanta?Il mio futuro è lunedì contro il Verona. Poi il Venezia e le altre partite che arriveranno fino alla fine del campionato“.

LEGGI ANCHE >>> Notizie Atalanta: Maehle operato, ecco cosa è successo

Atalanta Lipsia
Atalanta Lipsiai – stopandgoal.com