Inter: Inzaghi già via in estate, scelto il sostituto

Dal rinnovo ad un passo per un altro anno di contratto al possibile addio. Cambia tutto nell’Inter con il futuro del tecnico incerto visti gli ultimi mesi in stagione.

Calciomercato Inter: Simone Inzaghi a rischio addio

Dopo una grande rimonta in campionato per un avvio altalenante, ora è tornata la crisi per l’Inter sotto il profilo del gioco e dei risultati. Dalla sconfitta con il Milan nel Derby subita in rimonta è cambiato tutto. 2 sconfitte 4 pareggi e 1 solo vittoria in Serie A nelle ultime 7 partite, l’Inter sembra non saper vincere più e questo ha creato non sono problemi di classifica ma anche malumore. Per questo motivo è in bilico ora il futuro di Simone Inzaghi con l’Inter che può pensare di dirgli addio a fine stagione in maniera inaspettata. Tutto dipenderà proprio dai risultati che arriveranno. La società non vuole più sbagliare e perdere posizioni, per questo chiede una scossa al proprio allenatore su cui ha puntato molto, tanto da iniziare anche già a parlare di rinnovo negli ultimi mesi, poi tutto si è fermato. Aumentano ora le voci riguardo la possibilità dell’Inter di puntare su De Zerbi come nuovo allenatore in caso di addio con Inzaghi. Il tecnico neroverde è considerato uno dei migliori per pensiero e gioco, in più è stato sempre uno capace di fare la differenza con i giovani a Sassuolo. Ed è proprio da lì che vuole andare a pescare l’Inter con Frattesi, Scamacca ecc.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

De Zerbi Inter Simone Inzaghi
De Zerbi Inter Simone Inzaghi

Inter: De Zerbi post Inzaghi, il motivo

La prossima partita con la Juventus sarà quasi decisiva per l’Inter e il futuro di Inzaghi che rischia l’addio con De Zerbi pronto. Con una sconfitta contro la Juve la società nerazzurra scivolerebbe al quarto posto scavalcata anche dai bianconeri dopo aver già perso punti su Milan e Napoli per la lotta al primo posto. Sarà importante anche la gara da recuperare contro il Bologna (entro il prossimo mese). Intanto, la società sembra aver già chiarito con il proprio tecnico. L’Inter non può permettersi di non arrivare in finale di Coppa Italia e uscire contro il Milan in semifinale (ritorno che si giocherà il 19 aprile dopo lo 0-0 dell’andata). Anche la posizione in Serie A sarà determinate, perché se l’Inter dovesse arrivare 3 o 4 allora risulterebbe un problema oltre che una grande delusione. Se dovessero essere sbagliati questi ultimi due obiettivi di stagione (dopo l’eliminazione agli ottavi di Champions) allora l’Inter penserà seriamente a De Zerbi e all’addio di Inzaghi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus Inter: assenti i tifosi

Allenatore Inter: De Zerbi per il futuro

Stuzzica e non poco in casa Inter l’idea De Zerbi come sostituto di Simone Inzaghi. Questa potrebbe essere un’idea anche per il futuro. Sembra difficile che l’Inter abbandoni il progetto Inzaghi subito e lo stesso De Zerbi vuole attendere gli sviluppi della Guerra in Ucraina per tornare e allenare il suo Shakhtar Donetsk che tanto ha voluto. Per il momento è solo una suggestione, ma non è da escludere che in un futuro anche prossimo cambino i piani dell’Inter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter: Dumfries in uscita

De Zerbi Atalanta
De Zerbi (LaPresse)