Juventus, Allegri sbotta nel post-partita: “Basta così”. L’episodio

Allegri interviene nell’intervista flash del post-partita, parlando di Juventus-Villareal, gara in cui i bianconeri escono sconfitti ed eliminati dalla Champions League dopo il risultato di 0-3 all’Allianz Stadium.

Juventus, Allegri sbotta: “Niente episodio, non voglio parlarne”

Nel post-partita di Juventus-Villareal è visibile la delusione sul volto di Max Allegri, dopo l’eliminazione dalla Champions della sua Juventus, nell’intervista post-partita.

Ai microfoni di Amazon Prime, ne parla così: “Sconfitta brutta, ma arriva con l’episodio. Ai ragazzi non posso dire niente, hanno fatto una buona partita. Con chi ce l’avevo nel post-partita? Con Emery sicuramente no, al contrario, a lui faccio i complimenti, ha vinto una delle sue partite. Lasciamo perdere sul perché ero arrabbiato a fine partita, le polemiche non servono. C’è delusione generale, ma bisogna accettarle. Gli episodi ti vanno contro a volte e quindi basta così, non parliamo dell’arbitro, non voglio polemiche“. 

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus Massimiliano Allegri - Stopandgoal.com (La Presse)
Juventus Massimiliano Allegri – Stopandgoal.com (La Presse)

Juventus, Allegri contrariato: ecco l’episodio

Alla domanda legata all’episodio, al quale Allegri fa riferimento, non riceve dunque risposta per i colleghi di Amazon Prime. Il calcio di rigore, secondo l’ex arbitro Calvarese – in diretta su Amazon -, sarebbe netto. Allegri non si è espresso sul singolo episodio, ma sembrava molto contrariato in diretta.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, esonero Allegri: ecco il sostituto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Esonero nel top club, l’annuncio: “Allegri, Inzaghi o Conte al suo posto”

Allegri, l’analisi della sconfitta con il Villareal

Allegri analizza il match tra Juventus-Villareal, in diretta, con gli inviati di Amazon Prime. A Clarence Seedorf, risponde alle domande sulla prestazione deludente della Juventus, analizzando il match contro il Villareal: “Abbiamo provato a fare qualcosa in più sulle fasce, ma loro hanno giocato una partita difensiva e non tentavano neanche più il contropiede. Loro volevano andare ai supplementari, noi siamo stati un po’ ingenui sull’episodio. Abbiamo perso la dimensione del campo, abbiamo preso addirittura altri due gol”. Ai bianconeri, adesso, resta l’obiettivo di vincere la Coppa Italia e soprattutto confermare il quarto posto, che darebbe nuovamente la Champions League nella prossima stagione. Ovviamente, con una classifica ancora tutta aperta, si tenterà il tutto per tutto anche per la corsa Scudetto, nella quale i bianconeri sperano di poter rientrare.

Juventus Massimiliano Allegri - Stopandgoal.com (La Presse)
Juventus Massimiliano Allegri – Stopandgoal.com (La Presse)