Insigne dopo la partita a Sky: frecciata a De Laurentiis

Frecciata di Insigne ad Aurelio De Laurentiis nell’intervista in mixed zone, in merito al tema caldo del passaggio al Toronto, senza rinnovo, con il presidente che avrebbe preferito non rinnovare il contratto al capitano azzurro.

Napoli, Insigne dopo la partita: le parole sull’addio

Ormai non è più un calciatore del Napoli e parla di quello che è il tema caldo in casa azzurra. Il passaggio sul calciomercato di Lorenzo Insigne al Toronto FC segna comunque la storia recente di quella partenopea, con Aurelio De Laurentiis che perde a zero il proprio capitano.

Ne ha parlato in mixed zone e al termine della sua partita giocata in serata, il fratello di Lorenzo, Roberto Insigne: le sue parole sul passaggio del fratello, con addio al Napoli, dirette ad Aurelio De Laurentiis.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Napoli, Insigne a Benevento: “Non è colpa di Lorenzo”

Ha parlato in mixed zone e dopo la sfida contro il Monza, Roberto Insigne. Il fratello dello storico capitano del Napoli, arrivato ormai al capolinea della sua avventura in azzurro e nel calcio italiano, con destinazione Canada, ha parlato della scottante situazione che riguarda proprio “Il Magnifico”. Le sue parole, ai microfoni di Sky Sport, nel post-partita: “Toronto non è lontana, è lontanissima e fa pure freddo – ride, ndr -. Io penso che Lorenzo Insigne ha fatto una scelta importante, ma non è colpa sua. Dico solo questo… La sua vita, in ogni caso, andrà a cambiare totalmente. Casa sua è Napoli”. 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, non solo Insigne: un’altra stella azzurra al Toronto

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, De Laurentiis ha cacciato Insigne: voleva firmare, svelata la verità

Ultime Napoli, due Insigne via: anche Roberto era azzurro

Roberto Insigne aveva un contratto con il Napoli, ma in azzurro non ha praticamente mai giocato. Più giovane del fratello Lorenzo, alla maglia azzurra è rimasto legato solo contrattualmente, fino al 2020 quando è passato a titolo definitivo al Benevento. Con il Napoli soltanto due partite: 24 minuti in Europa League e 4 minuti soltanto giocato in Serie A.

Roberto Insigne
Roberto Insigne (Getty Images)