Stop al campionato di Serie A: arriva l’annuncio

Arrivano notizie clamorose sullo stop del campionato di Serie A. Si fa sempre più largo nel mondo del calcio la variante Omicron del Covid-19 che sta mettendo in ginocchio tantissime nazioni. Tra i contagiati molti sportivi tra cui i giocatori.

Stop al campionato: preoccupazione per l’alto numero di giocatori positivi alla variante Omicron del Covid

Arrivano ancora pessime notizie nel mondo del calcio in seguito agli aumenti di casi di positività al Covid 19 da parte dei calciatori. Tra la popolazione c’è paura, preoccupazione e terrore per questa variante Omicron che ha colpito anche molti club di Serie A. 

Nel corso di un’intervista a Radio Marte, il presidente dell’associazione italiana calciatori, Umberto Calcagno, si è soffermato su questo nuovo protocollo della Serie A per il Covid-19 che prevede il rinvio della partita nel caso in cui una squadra dovesse avere un numero di calciatori, pari al 35%, positivi. “Il tutto si deve ancora formalizzare. Nulla è ancora ufficiale. Bisognerà stabilire in modo certo quello che si andrà a fare per avere i campionati regolari. Bisogna capire se all’interno della quota dei positivi fanno parte solo i giocatori o tutto il gruppo squadra. I calciatori, rispetto alla prima ondata, hanno oggi un atteggiamento differente verso la pandemia. C’è consapevolezza di ciò che stiamo vivendo, inoltre quasi tutti sono vaccinati ed è per questo che sono tranquilli e sereni. Ci teniamo a svolgere il campionato in modo regolare. Ci saranno delle norme specifiche che garantiranno ciò”. 

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Le parole di Calcagno sullo stop al campionato di Serie A

Il presidente dell’associazione italiana calciatori, Umberto Calcagno sullo stop al campionato di Serie A.

“Fermare la Serie A non è possibile, è il motore del movimenti calcistico italiano. Non dobbiamo nasconderci. Bisogna preservare questo campionato e creare tutte le condizioni affinché si giochi. Questo nuovo protocollo ci farà terminare il campionato con tranquillità”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, Pirlo nuovo CT della Nazionale: le ultime

Nuovo protocollo in Serie A

Il presidente dell’associazione italiana calciatori, Umberto Calcagno sul nuovo protocollo in merito alla gestione della pandemia Covid-19 sulle squadre di Serie A

“Il lavoro che faremo in questi giorni per il nuovo protocolla dovrà essere interpretato in maniera univoca. Dobbiamo evitare la confusione, le norme devono essere certe e lo saranno nel giro di pochi giorni”. 

Infine sulla capienza degli stadi: “Tutti ci auguriamo che i contagi scendano anche per allargare la capienza degli stadi. Il provvedimento sulla presenza del pubblico durerà per un periodo molto limitato”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torino: tempi recupero Belotti, le ultimissime sul rientro