Esonero in Serie A, pronto il sostituto subito dopo il match

La Serie A scende in campo dopo le polemiche legate ai possibili rinvii, un tecnico però rischia di restare escluso dai progetti del suo club: esonero in Serie A, subito dopo il match. È l’annuncio del quotidiano, in merito al futuro dell’allenatore.

Esonero in Serie A, ecco chi arriva al suo posto

Possibile esonero in Serie A, dopo la sfida salvezza. Era in bilico già diverse giornate fa, ora rischia seriamente il posto. Oggi si gioca un vero e proprio derby, che sa però di scontro salvezza.

I due club liguri si sfideranno oggi al Marassi e l’ex Thiago Motta rischia l’esonero dallo Spezia. Contro l’ex Genoa, il tecnico italo-brasiliano si gioca tutto e occhio perché, ancor prima dell’incredibile vittoria ottenuta al Diego Armando Maradona di Napoli, prima della sosta natalizia, il suo posto era fortemente in bilico.

Lo Spezia, dopo l’esonero di Thiago Motta, valuterebbe più nomi. In pole ci sono Maran e Nicola.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Spezia, esonero Thiago Motta: il sostituto

Possibile esonero per Thiago Motta, in caso dell’ennesimo passo falso con lo Spezia. Sono i colleghi de Il Secolo XIX a rivelare le ultime per il club ligure, con il possibile licenziamento da parte della società dello Spezia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Esonero in Serie A: arriva la decisione del club

Diversi i nomi tra i tecnici liberi, che andranno a caccia di una salvezza, subentrando proprio a Thiago Motta arrivato molto probabilmente al capolinea della sua esperienza in Liguria. Nicola e Maran, di esperienza proprio in queste situazioni difficili, potrebbero prendere il suo posto allo Spezia.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, esonero in arrivo: “Il mio futuro è deciso”

Ultime Spezia, sullo sfondo resta Gattuso

Sullo sfondo resta Rino Gattuso, sogno per lo Spezia e per tutte le squadre in fondo alla classifica che cercano un nuovo allenatore. Dopo aver visto Shevchenko tornare in Serie A, sulla panchina del Genoa, occhio comunque all’ipotesi Gattuso, per un ritorno in panchina in Italia dopo le recenti esperienze con Napoli e Milan, senza mai sedersi però su quella della Fiorentina, nonostante gli accordi presi.

Esonero in Serie A, pronto il sostituto