Calciomercato, cessione a gennaio: la confessione del dirigente

La Serie A è al centro di numerosi movimenti di calciomercato. C’è chi vende e c’è chi acquista e chi deve fare anche i conti con i “mal di pancia” di qualche calciatore.

Calciomercato, cessione a gennaio: la confessione del dirigente

Il calciomercato di alcuni club di Serie A si infittisce sempre più. Ormai mancano 3 settimane al termine della sessione invernale di trsferimenti e non tutti i club hanno completato la loro rosa.

La Lazio sta facendo i conti con la questione Acerbi che può salutare in questo mercato. Il suo rapporto con i tifosi sembra ormai incrinato e l’addio potrebbe essere l’unica soluzione giusta per il futuro. Prima del fischio d’inizio di Inter-Lazio, Igli Tare ha parlato delle condizioni del difensore italiano.

Futuro Acerbi?Noi abbiamo il problema dell’indice, c’è sempre chi accusa. Dobbiamo risolvere questo problema e poi valutare delle occasioni che possono essere utili per darci una mano. Ha avuto un infortunio muscolare per sovraccarico ma lui è un leone e lo recupereremo il prima possibile. La sua reazione è stata d’istinto e si è scusato”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Calciomercato Lazio Acerbi
Calciomercato Lazio Acerbi (Getty Images)

Calciomercato Lazio, futuro Acerbi in bilico: Sarri firma

Il futuro di Francesco Acerbi è ancora tutto da scrivere. Già scritto, invece, quello di Maurizio Sarri che a breve firmerà il rinnovo di contratto con i biancocelesti. Igli Tare ha svelato il momento della firma del tecnico toscano.

Rinnovo Sarri?Adesso il presidente è fuori Roma. Appena torna, il mister firma il rinnovo”.

Confronto con la squadra? “In questi 4 mesi abbiamo fatto più confronti con la squadra che con mio figlio di 18 anni. Siamo una squadra strana, c’è poco da dire. Facciamo delle partite impressionanti e delle altre che ti lasciano perplesso. Vedendo come giochiamo mi “spaventa” andare sotto di 2 gol contro l’Empoli. Sappiamo che dobbiamo lavorare molto per uscirne fuori. Arriverà anche il momento più felice, purtroppo in città sono tutti grandi conoscitori di calcio”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, futuro Acerbi: le ultimissime

Lazio Acerbi
Lazio Acerbi (Getty Images)

Lazio, Tare: “Quarto posto complicato, ma ci proviamo”

Stadi chiusi?Io non vedo la differenza tra Inghilterra e Italia per quanto riguarda i contagiati. Io penso che se c’è il Green Pass è sufficiente per arrivare allo stadio. Poi è stato deciso diversamente e dobbiamo adeguarci ma io penso che gli stadi debbano stare almeno al 50%”.

Quarto posto?Sarà difficile, è un obiettivo ancora attuale ma sarà complesso. Vedendo la squadra nelle ultime tre settimane, penso che hanno capito finalmente le idee del gioco. Poi arriva la partita e si porta dietro vari blackout. Possiamo dare ancora tanto”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime news mercato Lazio: via anche Luiz Felipe?