Serie A: scoppiano tre focolai, non si gioca

In Italia torna il terrore della pandemia. Clamoroso quanto sta accadendo in queste ultime ore nel mondo del calcio italiano. Tante le positività di giocatori e allenatori, a seguito dell’aumentare dei casi Covid 19 le società di calcio hanno preso una posizione ufficiale.

Serie A: focolai all’interno del gruppo squadra, la situazione

Pessime notizie arrivano da Verona  con l’Hellas che, attraverso un comunicato, ha informato che all’interno del gruppo squadra è scoppiato un vero e proprio focolaio: 8 giocatori sono risultati positivi al tampone per Covid 19.

Si attende una decisione finale per il possibile rinvio di Spezia Verona causa Covid 19. Questo il comunicato del club che non rilascia ancora i nomi dei giocatori contagiati: “Hellas Verona FC rende noto che dieci componenti del gruppo squadra (di cui otto giocatori e altri due membri dello staff), tutti regolarmente sottoposti alla dose di vaccino, sono risultati positivi al COVID-19 dopo i test specifici effettuati nelle scorse ore”.

Anche in casa Napoli è emersa una nuova positività: quella dell’allenatore Luciano Spalletti. Sul rinvio della gara tra Juve e Napoli non sono ancora arrivate notizie ufficiale da parte della Lega Serie A.

Napoli Spalletti
Napoli Spalletti (Getty Images)

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Serie A: aumentano le positività, la decisione della Lega

A seguito dell’aumentare dei casi di positività la Lega Serie A ha deciso di non rinviare l’interno turno di campionato.

Si attendono ancora decisioni ufficiali ma la decisione della Lega Serie A è quella di scendere in campo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cambio di proprietà: club ceduto per 100 milioni al magnate serbo

Serie A
Serie A

Serie A: un nuovo positivo nel Milan, il comunicato

Anche in casa Milan è emerso un nuovo caso di positività al Covid 19. Dopo il portiere Ciprian Tatarusanu, un nuovo giocatore si è contagiato.  Ecco il comunicato ufficiale dalla società rossonera: “​La società Ac Milan rende noto che a seguito dei controlli svolti attraverso i tamponi un calciatore è risultato positivo al Covid-19. Le autorità sanitarie competenti sono state immediatamente informate”.

L’identità del calciatore non è stata rivelata a causa di motivi di privacy: a differenza di Tatarusanu, che aveva acconsentito alla diffusione del proprio nome, questa volta il calciatore in questione ha preferito non essere citato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spezia Verona rinviata: oltre 10 giocatori positivi, è ufficiale

Milan Pioli
Milan, Stefano Pioli