Dimissioni per il mister: l’annuncio in diretta

Il mister ha spiazzato tutto il mondo collegato in videoconferenza con un annuncio che cambia il calciomercato.

Dimissioni? Il tecnico non ha dubbi

Un allenatore sa bene quando è giunto il momento di guardarsi attorno e pensare a una nuova destinazione. In genere sono in pochi a essere disposti a dare le dimissioni proprio perché questa scelta rappresenta spesso come ammettere di avere fallito e di non essere riusciti a mantenere la squadra dalla propria parte.

Per poter essere un grande allenatore è invece necessario saper resistere alle pressioni e riuscire a trarre il meglio dalla propria rosa anche nelle situazioni negative. Caratteristiche che corrispondono appieno anche a Marcelo Gallardo, attuale tecnico del River Plate, che sembrava essere pronto ad annunciare l’addio.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan: arriva a sorpresa dal River Plate

Retromarcia Gallardo: il tecnico ha deciso il suo futuro

Avere un faccia a faccia con i propri giocatori può permettere di avere le idee più chiare su quale possa essere il proprio futuro. Ed è proprio quello che ha fatto anche Marcelo Gallardo, che sembrava essere sul punto di dare le dimissioni e di salutare definitivamente il River Plate.

Marcelo Gallardo barcellona
Marcelo Gallardo (Getty Images)

Alla fine, però, il Mister ha preso la decisione opposta e sembra essere pronto a continuare la sua avventura alla guida di una delle formazioni più gloriose dell’Argentina. È stato lui stesso ad annunciarlo in conferenza stampa: “Ho preso alcuni giorni di riflessione per capire cosa fosse meglio fare per me – ha detto -. Avevo detto di voler valutare la situazione proprio perché la scadenza del mio contratto era vicina. Alla fine ho deciso di restare, ho capito che ne vale davvero la pena“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Marcelo Gallardo barcellona
Marcelo Gallardo (Getty Images)

Gallardo vuole restare al River Plate: e l’Uruguay?

Ora che Gallardo ha annunciato di voler restare ancora sulla panchina del River Plate, il tecnico dovrà inevitabilmente sedersi a un tavolo e parlarne con i suoi dirigenti. Il presidente del club Rodolfo D’Onofrio, sembrava essere comunque intenzionato a puntare ancora su di lui: “Per noi lui è uno dei tecnici migliori al mondo, per noi non esiste un piano B” – aveva detto in conferenza stampa.

il tecnico sembrava essere l’indiziato numero uno per sostituire l’esonerato Oscar Washington Tabarez alla guida dell’Uruguay.