Esonero in arrivo, Wenger al suo posto: il ritorno del tecnico

Clamoroso annuncio dall’estero, Arsene Wenger riparte da una big. Dopo il suo lunghissimo percorso all’Arsenal, l’ex storico tecnico dei Gunners è pronto a ripartire.

Esonero in arrivo, al suo posto c’è Wenger

Arsene Wenger pronto al grande ritorno, dopo l’addio all’Arsenal. L’allenatore che ha vissuto un’importantissima fetta di carriera in Inghilterra, diventando uno degli allenatori più longevi nella storia di un solo club, è ora pronto a tornare in attività, in un altro grande top club mondiale.

In panchina potrebbe dunque tornare il tecnico francese, subentrando a chi sta perdendo la panchina in questo periodo. Si tratta di quella del Paris Saint-Germain, con Pochettino che non ha convinto a pieni voti e rischierebbe dunque l’esonero. Wenger al suo posto.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Esonero Pochettino al PSG, spunta Wenger: il nuovo ruolo

Dopo un lungo summit all’interno della dirigenza parigina, sarebbe venuto fuori anche il nome del tecnico Wenger, per il Paris Saint-Germain. Come riportato dai colleghi di Fichajes.com, Wenger potrebbe arrivare al PSG sotto un altro ruolo, dopo l’esonero di Pochettino.

LEGGI ANCHE >>> PSG: fuori un’altra partita, è bufera

Aiutando il nuovo allenatore, che il PSG dovrebbe scegliere, diventerebbe il capo dell’area tecnica e dirigenziale assieme all’allenatore che presenzierà in panchina. Una doppia importante figura, perché il nome per la panchina sarà altrettanto importante per i parigini: Zinedine Zidane.

Arsene Wenger al PSG, ecco il nuovo allenatore (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> PSG: spogliatoio contro Donnarumma, sfogo del campione

Wenger al PSG, da traghettatore e poi dirigente

Wenger potrebbe essere il cosiddetto “traghettatore” al PSG, dopo l’esonero di Pochettino, per poi lasciare il posto a Zinedine Zidane in panchina. È la soluzione che starebbe studiando il PSG, per dare poi allo stesso Wenger un ruolo all’interno dello stesso club, nell’area dirigenziale e manageriale, aiutando così Zidane nel suo lavoro.

Wenger non allena dal 2018, con l’Arsenal è andato in panchina la bellezza di 1224 volte e ora potrebbe ripartire, salutando il suo attuale incarico di direttore di sviluppo per la federazione della FIFA.

Arsene Wenger al PSG
Arsene Wenger al PSG (Getty Images)