Guardiola in Serie A, il tecnico annuncia il futuro: “Ecco dove allenerò”

Pep Guardiola ha rilasciato un’importantissima intervista sul suo futuro, annunciando la sua prossima destinazione. Ecco quanto rilasciato ai microfoni dei media inglesi.

Guardiola nel top club di Serie A, l’annuncio sul futuro

Fa un annuncio sul suo futuro, Guardiola potrebbe allenare in Serie A. Non si placano le voci circa il suo domani, con i club in Italia che sognano ancora il suo arrivo.

Tra i club che cercano Guardiola, per una vera e propria rivoluzione all’interno del club, c’è sicuramente la Juventus. Più lontane ormai le voci che potrebbero accostarlo al Milan, con Pioli che ha il suo posto saldissimo in rossonero.

Pep Guardiola non allenerà più in Inghilterra, è l’annuncio del tecnico. Ecco, di seguito, le sue parole in merito alla decisione presa.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus, senti Guardiola: “Non allenerò altri club inglesi”

Non è da escludere un approdo alla Juventus di Pep Guardola, per il futuro. Non lo esclude neanche lui, perché in Inghilterra non allenerà più. È ai microfoni di Telegraph che parla il tecnico spagnolo, che saluta ogni ipotesi di permanenza in Premier League, nel suo futuro. Ecco le sue parole: “Io non credo proprio di poter allenare ancora in Inghilterra, se non al Manchester City. In futuro proverò nuove esperienze, diverse dalla Premier League. Se però dovessi tornare in Inghilterra, lo farei per tornare al Manchester City, da nessun’altra parte”.

LEGGI ANCHE >>> Guardiola nei guai: il Manchester City lo caccia

Un messaggio d’amore per il City, ma un segnale anche per il suo futuro. Dopo la Liga e la Bundesliga, manca infatti la Serie A, tra i principali campionati, in cui potrebbe allenare proprio uno dei migliori tecnici al mondo.

Pep Guardiola
Pep Guardiola (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juve: va da Guardiola, addio a sorpresa

Juventus, Guardiola più di un sogno: le ultime

Non è da escludere nel 2022, un futuro con Pep Guardiola, alla Juventus. Se la situazione con Allegri dovesse precipitare, dopo i brutti risultati ottenuti fino a questo momento, allora i bianconeri tenteranno di ripartire proprio dal tecnico iberico. Occhio anche a Zinedine Zidane, altro pallino della dirigenza e di Andrea Agnelli.

Pep Guardiola
Pep Guardiola (Getty Images)