Atalanta, cambia il futuro di Zapata: annuncio in diretta

Il calciomercato dell’Atalanta è sotto la lente d’ingrandimento. Le scelte di Gasperini hanno creato malumori e gioie ai calciatori in rosa e nelle prossime settimane c’è da aspettarsi qualche sorpresa.

Calciomercato Atalanta, cambia il futuro di Zapata

L’Atalanta è al centro di interessanti voci di calciomercato. Il futuro di alcuni campioni è in bilico, visti i grandi numeri e l’interesse dei top club. Il calciomercato dell’Atalanta è entrato nel vivo. La dirigenza vuole incrementare il valore della rosa per iniziare a sognare anche la zona Scudetto.

Prima del fischio d’inizio di Juventus-Atalanta, il direttore della Dea, Umberto Marino, ha parlato del futuro di Duvan Zapata.

Zapata? “Abbiamo la fortuna di avere uno spogliatoio pieno di leader. Zapata è uno di questi: lavora con serenità e grande voglia. Parla poco ma quando lo fa lo ascoltano tutti. Sta acquisendo un ruolo sempre più importante in questo campionato”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Calciomercato Atalanta Zapata
Atalanta, Zapata (Getty Images)

Futuro Zapata in una big? L’Inter continua a pensarci

Il futuro di Duvan Zapata potrebbe essere ancora all’Atalanta. La dirigenza nerazzurra non ha intenzipne di cederlo e, come la scorsa estate, proverà a trattenerlo nonostante l’interesse delle big.

Sono nel momento migliore della mia carriera. Sono felice di essere all’Atalanta, mi fanno giocare bene e mi permettono di mettermi in mostra“. Ha detto Duvan Zapata a DAZN nel prepartita di Juventus-Atalanta.

Al termine di questa stagione, Zapata potrebbe lasciare definitivamente l’Atalanta per provare una nuova avventura. L’Inter è sempre sulle sue tracce, potrebbe tentare un nuovo assalto e, questa volta, portarlo a Milano.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Atalanta, Gasperini gioisce per gennaio

Zapata
Zapata Inter (Getty Images)

Atalanta, Marino: “Scudetto? Campionato lungo”

“La classifica ci racconta che ci sono tante squadre che possono ambire ai primi 4 posti. Il campionato è ancora lungo. Questo sarà un anno molto particolare, anche per via del calendario sfasato”.

Sfida scudetto?Torino è una tappa importante in un tour che tornerà a maggio. Dobbiamo tenere salda la nostra filosofia e la nostra mentalità, sia che giochiamo in casa che fuori. Loro sono molto forti, hanno dei campioni e grande qualità. Sono convinto che saranno protagonisti di questo campionato”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime news mercato Atalanta: via Miranchuk