Inter, tradito dalla moglie: i tifosi del Milan lo deridono (FOTO)

Calhanoglu moglie Milan
Calhanoglu moglie Milan

Hakan Calhanoglu decisivo a sbloccare il Derby Milan Inter da ex. Il calciatore nerazzurro è andato dal dischetto e ha voluto esultare contro i suoi ex tifosi a Milano che era colorata rossonera.

Inter, tradito dalla moglie: sfottò tifosi Milan

Intanto, dopo il gol e le continue esultanze sui social è arrivato un duro colpo dei tifosi del Milan a Hakan Calhanoglu riportando alla luce il tradimento della moglie. Anzi ex. Perché Calhanoglu ha divorziato dall’ex moglie Sinem Gündogdu a causa di un tradimento come svelato dallo stesso calciatore sui social anni fa. Poi la lite sui social che è continuata a distanza con la donna incinta e Hakan che gli aveva consigliato addirittura l’aborto a detta dalla donna. Rapporti tesi tra i due con l’ex moglie di Calhanoglu che ha anche svelato di non averlo mai tradito. Intanto, i tifosi del Milan sono tornati sull’argomento tra Calhanoglu e l’ex moglie.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Calhanoglu moglie Milan
Calhanoglu moglie Milan

Milan, striscione contro Calhanoglu in città

Infatti, in queste ore a Milano su un ponte in città è stato esposto uno striscione dei tifosi del Milan contro Calhanoglu dopo il gol e l’esultanza di ieri. Questo il messaggio al calciatore: “Il coraggio non è calciatore un rigore al decimo minuto, ma restare con tua moglie anche quando sei cornuto!”. Poi anche un’offesa finale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan: torna al Real Madrid

striscione Calhanoglu tifosi milan
striscione Calhanoglu tifosi milan

Calhanoglu all’Inter, il momento

Hakan Calhanoglu si è sbloccato ieri da calcio di rigore per l’Inter di nuovo dopo essere andato in gol nella prima giornata di campionato contro il Genoa. Poi un vuoto di 11 giornate per poi ritornare in gol dal dischetto contro il Milan da ex per Calhanoglu che ha scatenato l’ira dei tifosi del Milan. Non un periodo facile quello del turco che si vede anche sotto pressione per l’alto ingaggio percepito, migliore addirittura di diverse bandiere e big come Barella, Brozovic e altri calciatori che in questi mesi erano o sono ancora impegnati con i rinnovi di contratto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter: annuncio di mercato

Inter, Dzeko e Calhanoglu
Inter, Dzeko e Calhanoglu (LaPresse)