Inter: Inzaghi lo fa fuori, non gioca il derby

Decisione di Inzaghi in vista del derby, un titolare potrebbe essere assente a causa di scelta tecnica. Ecco le ultime in casa Inter, in vista della sfida di domenica sera.

Inter, Inzaghi lo esclude: assente nel derby

Il titolare assente nel derby, stando a quelle che sono le ultime in casa Inter. Simone Inzaghi avrebbe deciso per il week-end, nella delicatissima sfida di San Siro, contro i “cugini” del Milan.

Per Simone Inzaghi importanti novità, negli indizi che arrivano già dal match vinto contro lo Sheriff, in Champions League. C’è chi non ha convinto in vista del derby e allora, per tale motivo, ci saranno dei cambiamenti per la sfida ad alta quota contro il Milan.

Simone Inzaghi potrebbe escludere Hakan Calhanoglu, l’ex di turno, per la sfida contro il Milan. Occhio alle ultime di formazione proprio dell’Inter, con qualche novità che potrebbe esserci in mezzo al campo.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Inter, Calhanoglu out con il Milan? Le ultime di formazione

Stando a quelle che sono le probabili formazioni di Milan-Inter, occhio alla posizione di Hakan Calhanoglu. Al suo posto potrebbe esserci Arturo Vidal, in mezzo al campo, che sta tornando ad ottimi livelli e potrebbe dare dunque una mano alla sua Inter. Un perno importantissimo che sa come venire fuori dai match complicati, dando il suo apporto da top player all’organico. Accanto a Brozovic e Barella, dunque, potrebbe vedersi il cileno nei tre a centrocampo, con Darmian e Perisic agli esterni, del 3-5-2 di Simone Inzaghi.

LEGGI ANCHE >>> Milan, come con Calhanoglu: vendetta e sgarbo all’Inter

Inter, Dzeko e Calhanoglu
Inter, Calanoglu Dzeko e Barella (LaPresse)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan: un titolarissimo salta il derby, l’ultimissima

Inter, parabola discendente per Calhanoglu: i numeri

Calhanoglu era partito in grandissima forma all’Inter, ma la sua è una parabola discendente in quelle che sono le sue ultime prestazioni. Il giocatore turco, nelle prime in nerazzurro, aveva trovato subito il gol all’esordio contro il Genoa. In totale, inoltre, sono stati tre gli assist, e poi null’altro nelle 11 apparizioni trovate all’Inter. In Champions, tra l’altro, ha trovato solo due presenze e 100 minuti nel computo totale delle 4 prestazioni europee per i nerazzurri. Segnale da Inzaghi che, nelle notti d’Europa, preferisce altre soluzioni.

Inter, Dzeko e Calhanoglu
Inter, Dzeko e Calhanoglu (LaPresse)