Juventus, nuovo stop per il campione: condizioni e tempi di recupero

Juventus infortunio Dybala
Dybala e Chiesa (Getty Images)

Comunicato ufficiale della Juventus che annunciando i convocati comunica anche un infortunio che fermerà l’attaccante.

Ufficiale Juventus, salta il prossimo match

Piove sul bagnato per Max Allegri, che dopo la sconfitta contro il Sassuolo deve fare a meno nel prossimo impegno di Serie A anche di una pedina fondamentale per lo scacchiere bianconero.

Ricordiamo già Moise Kean è fermo ad oggi per problemi della stessa natura, per cui il tecnico è praticamente obbligato a determinate scelte di formazione, in un periodo dove gli impegni sono ravvicinati. Si ferma infatti Federico Chiesa a causa di un affaticamento e per questo motivo salta Verona-Juventus.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Brutto intoppo per i bianconeri, che si troveranno di fronte una delle formazioni più fisiche del campionato. Assente anche De Sciglio per problemi fisici, recupera invece Bernardeschi.

Juventus infortunio Dybala
Dybala e Chiesa (Getty Images)

Juventus, le condizioni di Federico Chiesa

Ad oggi le condizioni di Federico Chiesa non sembrano particolarmente preoccupanti per la Juventus. Nel comunicato si legge di un generico affaticamento per cui c’è da scommettere che possa rientrare già nell’ultima gara prima della sosta, in programma il 6 novembre contro la Fiorentina all’Allianz Stadium. Altrimenti se ne parlerà direttamente direttamente il 20 novembre, nell’importanto impegno contro la Lazio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incontro con l’agente, si avvicina il colpo per la Juve

Nel corso dei prossimi giorni saranno svolti ulteriori esami per accertarsi delle condizioni del calciatore bianconero, costretto ai box sabato prossimo.

Juventus Chiesa
Juventus Chiesa (Getty Images)

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Nedved festeggia la rielezione con un annuncio di mercato

Juve, chi gioca al posto di Federico Chiesa?

Difficile sostituire uno come Federico Chiesa per la Juventus. Mister Allegri l’ha impiegato per 11 volte tra Serie A e Champions League (per un totale di 696 minuti in campo, arricchiti da 2 gol e 1 assist) e ne ha fatto a meno solo quando il ragazzo ha dato forfait dal punto di vista fisico.

Chiesa Juventus
Chiesa Juventus (Getty Images)

La duttilità d’impiego del classe ’97 rende l’individuazione del suo sostituto un rebus. Plausibilmente a trovare più spazio grazie alla sua assenza sarà Alvaro Morata, che del resto l’ha già sostituito a partite in corso in altre occasioni.