Juventus, dramma per Allegri: tempi di recupero lunghi, l’annuncio

condizioni dybala morata allegri
condizioni dybala morata allegri

Le ultime sulla Juventus riguardo le condizioni degli infortunati Dybala e Morata. Arriva l’annuncio choc di Max Allegri in conferenza stampa sui due calciatori e i tempi di recupero che si allungano.

Juventus, dramma Allegri: tempi di recupero lunghi

Le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa pre Juve Roma. L’allenatore dei bianconeri ha svelato le condizioni e i tempi di recupero nuovi di Morata e Dybala. I due calciatori si erano infortunati prima dell’asta. Queste le parole del tecnico:

“Morata si allenerà con la squadra oggi probabilmente, ma dobbiamo capire quanti rischi andremo a prendere mettendolo a disposizione. Dybala è molto più indietro di Morata e sicuramente non ci sarà. In 10 giorni tornerà a disposizione della squadra.

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI

condizioni dybala morata allegri
condizioni dybala morata allegri

Conferenza stampa Allegri

Oltre alle parole sugli infortunati Dybala e Morata e i loro tempi di recupero Allegri ha parlato anche della Roma e delle scelte da fare:

“Devo capire le condizioni di chi ha giocato tra i Nazionali. Non ho avuto i Nazionali sudamericani a disposizione fino a questo momento. Oggi capiremo come stanno e vediamo se avrò le idee chiare.

La Roma ha trovato Mourinho che ha dato carattere. Con la Roma è sempre una partita di grandi polemiche, questo fa parte del nostro paese.

Conto molto su Ramsey, non c’era niente da chiarire e per questo non abbiamo avuto confronto. Faccio affidamento su di lui, ma non so se giocherà dal primo minuto con la Roma.

Bonucci, Chiellini e De Ligt stanno bene, così anche Rugani. Sceglieremo nelle prossime ore”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dani Alves sta tornando al Barcellona

Allegri Juventus
Juventus, Allegri (Getty Images)

Juventus: Allegri su Bernardeschi, Kean e Kaio Jorge

Massimiliano Allegri ha poi parlato anche di altri calciatori in conferenza stampa. Queste alcune delle sue parole:

“Bernardeschi deve capire che non è più un bambino, chiedo tanto a lui e deve continuare a dare tutto. Kean sta bene e potrebbe giocare, ma occhio anche a Kaio Jorge perché è un ragazzo intelligente che apprende subito e può esserci utile nelle prossime settimane. Puoi giocare anche Chiesa da prima punta”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato: Rabiot al Newcastle

Intervista ad Allegri
Intervista ad Allegri