“Vorrei giocare all’estero”: Guardiola lo fa fuori, c’è la Juventus

calciomercato sterling
calciomercato sterling

Dopo la bomba sganciata dall’attaccante arriva la risposta piccata del tecnico del Manchester City: la Juve è sempre più vicina.

Juventus, l’annuncio del bomber del City

Non si è fatta attendere la replica di Pep Guardiola alla presa di posizione del suo attaccante. Ed intanto la Juventus pregusta un gran colpo di mercato. “Nessuno si lamenta“, ha detto oggi il mister in conferenza, “Mahrez non gioca e non si lamenta, Cancelo la stessa cosa, perché lui sì?”. Il bersaglio della critica è ovviamente Raheem Sterling, già accostato ai bianconeri nella scorsa sessione di mercato.

Nel corso di un’intervista l’inglese aveva dichiarato di ambire ad avere più spazio e che ad oggi, se arrivasse un’offerta dall’estero, la prenderebbe in seria considerazione. Tanto è bastato per creare un polverone al Manchester City.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

calciomercato sterling
Calciomercato sterling (Getty Images)

Sterling alla Juventus, Guardiola non cambia idea

Non sappiamo cosa avesse in mente l’attaccante quando ha avuto l’uscita citata poc’anzi, ma la reazione di Guardiola è stata perentoria e di fatto avvicina Sterling alla Juventus. Ecco la chiosa del mister: “Raheem è un nostro giocatore, speriamo che continui ad essere un giocatore incredibilmente importante per noi. Non so se vuole giocare di più, ma non posso assicurare minuti in campo a nessuno. Anzi è il campo che deve parlare“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Colpo in attacco per i bianconeri: parla l’agente

Vorrei che lui qui fosse contento e soddisfatto, se così non fosse, allora deve prendere la decisione che ritiene migliore per sé e la sua famiglia. Ero un giocatore anch’io, lo capisco perfettamente, anch’io volevo giocare, ma non posso assicurare il posto a nessuno“.

Sterling
Sterling (Getty Images)

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Calciomercato Juve, Rabiot convince il connazionale: sarà bianconero

Juventus-Sterling, i dettagli del possibile affare

Con meno di due anni di contratto, Sterling ad oggi fa le carte nel gioco del mercato e potrebbe accettare la corte della Juventus. Ciò significa che, a meno che le circostanze non cambino, il City cercherà di venderlo la prossima estate o prima ancora, in modo da ottenere qualcosa per il suo cartellino. Con l’arrivo di Jack Grealish quest’estate e con Phil Foden in ottima forma dopo il suo ritorno dall’infortunio, Sterling ha faticato a trovare spazio per giocare.