Italia, c’è un errore tra i convocati: l’usato NON è garantito (FOCUS S&G)

Italia Mancini
Italia Mancini

C’è un errore tra i convocati di Roberto Mancini per quanto riguarda gli impegni importantissimi di Nations League e che porteranno poi a Qatar 2022. L’Italia campione di Euro 2020 ha brillato, ma occhio al presente e al futuro azzurro.

Italia, i convocati: Mancini ha scelto “l’usato garantito”

Roberto Mancini ha scelto il cosiddetto “usato garantito”, scegliendo i convocati per la Nations League, fidandosi di alcune scelte.

Quello che colpisce proprio tra le stesse scelte di Mancini, è la volontà di andare dritto verso una strada, già percorsa nelle precedenti gestioni, dopo un grande trionfo nelle manifestazioni intercontinentali.

Mancini solo perché obbligato dagli infortuni, è andato verso Dimarco – sostituto diretto di Spinazzola, anche se arriva al posto di Pessina -, Calabria al posto di Florenzi, altro assente per infortunio, così come Kean per Immobile. Insomma, il resto della rosa a disposizione di Mancini sarà composta dagli eroi di Euro 2020.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Italia, Mancini fai attenzione: Italia-Spagna un indizio

Da Italia-Spagna è arrivato un indizio, Mancini dovrà fare attenzione. La prima sconfitta dopo l’incredibile record, che si è interrotto sulla bellezza di 37 risultati utili consecutivi, passando anche per la cavalcata europea.

Tra i convocati sono infatti apparsi gli stessi eroi di Wembley, con qualcuno che è rimasto a casa a guardare, ancora. Quello che dovrà fare Mancini da qui in avanti è un percorso – che porta ai Mondiali del 2022 – fatto di gestione totale. La stessa, deve arrivare attraverso i nomi di quei calciatori importanti, che vogliono essere protagonisti tanto quanto lo sono stati i vincitori di Euro 2020. E i nomi non mancano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Copa EuroAmerica, Italia-Argentina: data e sede della partita – UFFICIALE

Mancini ha scelto, per la Nations League e a distanza di tre mesi, praticamente lo stesso organico, con qualche accorgimento tra i convocati, a causa delle defezioni fisiche. Ma all’appello mancano un po’ di giocatori, che avrebbero meritato di affrontare un match importante come quello di mercoledì sera, contro la Spagna.

Italia, Mancini in conferenza
Italia, Mancini in conferenza (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Italia, Mancini sgrida Bonucci: “Non puoi fare quell’errore…”

Mancini e la gestione dei convocati: tre assenti su tutti tra i convocati

Mancini avrebbe potuto dare merito e spazio a chi sta brillando in questo inizio di campionato. Per Zaniolo una tirata di orecchie che forse, lo stesso allenatore avrebbe potuto mettere da parte, causa derby. Tra gli assenti infatti, ci sono proprio Zaniolo e Politano. Altro assente importante è Sandro Tonali, che è stato delegato a titolare in Under 21, ma un posto nel centrocampo di Mancio, potrebbe diventare suo. Insomma, Mancini dovrebbe evitare di incappare nell’errore di ogni Nazionale reduce da un titolo: continuare sulla stessa scia del trofeo. Ma è solo l’inizio e molti giocatori italiani hanno voglia di creare grattacapi al Commissario Tecnico che, molto presto, dovrà rispondere contro la Francia, per dimostrare di essere ancora l’Italia temibile vista ad Euro 2020.

Italia Mancini 2006
Italia, la Nazionale di Mancini
(www.gettyimages.it)