Italia, Mancini sgrida Bonucci: “Non puoi fare quell’errore..”

Italia Mancini
Italia Mancini

Sconfitta amara per l’Italia in Nations League, eliminata dalla Spagna in semifinale al termine di una gara molto intensa. 2-1 per gli spagnoli, con Roberto Mancini che ha parlato nel postpartita ai microfoni di Rai Sport.

Italia: Mancini sull’espulsione di Bonucci

Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale Italiana, ha parlato ai microfoni di Rai Sport al termine della gara contro la Spagna. L’allenatore è tornato sull’episodio chiave della partita, ovvero l’espulsione di Leonardo Bonucci nel primo tempo. Il difensore ha ricevuto un doppio giallo dopo un’entrata a gomito largo su Busquets, che ha portato a tante polemiche anche da parte dello staff.

“Espulsione? Non l’ho vista, ma non cambia nulla. Leo doveva fare sicuramente più attenzione quando è stato ammonito per proteste. Nonostante questo sono contento della prestazione dei ragazzi, è stata una bella gara”

Italia Mancini
Italia Mancini

Italia-Spagna: Mancini sulla gara e sui giovani

L’Italia ha perso 2-1 contro la Spagna, venendo così eliminata in semifinale di Nations League. Disfatta amara soprattutto perchè avvenuta in 10 contro 11 dopo l’espulsione di Bonucci. Inutile il gol finale di Pellegrini sul grande strappo di Chiesa. Mancini è tornato sulla gara e sulla presenza dei tanti giovani in campo, specie dal lato della Spagna.

“Le partite a volte sono così, ci sono degli episodi che poi ti condizionano le gare. Il primo tempo sarebbe potuto finire 1-1, loro hanno giocato molto bene ma a noi dispiace tanto aver perso in questo modo. Dovevamo essere in 11, un errore così non te lo puoi permettere a grandi livelli. Sui cambi a centrocampo? Avevamo bisogno di forze fresche, questo ci ha aiutato tanto. Sui giovani in campo? Anche noi avremo potuto giocare con qualche giovane in più ma poi ci sono situazioni che vanno rispettate”

Mancini sui fischi a Donnarumma

Infine Roberto Mancini ha parlato di Donnarumma, accolto da tantissimi fischi dopo il suo ritorno al San Siro. L’allenatore si è detto dispiaciuto della situazione, con i tifosi che non hanno perdonato il brusco addio in direzione PSG in estate.

Donnarumma
Donnarumma (Getty Images)