Serie A: Napoli irresistibile, Mou perde il primo derby romano (FOCUS S&G)

Napoli Spalletti
Napoli Spalletti (Getty Images)

La Serie A è giunta alla sesta partita del girone d’andata e la classifica inizia a delinearsi in modo serio. Il Napoli si sta dimostrando la squadra più compatta e pronta in questo inizio di stagione e Luciano Spalletti ha intenzione di far sognare nuovamente i tifosi.

Serie A: Spalletti ha cambiato il Napoli, sarà Scudetto?

Il Napoli di Luciano Spalletti ha cominciato con 6 vittorie su 6 questa stagione di Serie A. Gli azzurri hanno mostrato un grande cambiamento rispetto alla scorsa stagione che, sembra, poter portare risultati. L’innesto di Frank Anguissa in mediana ha portato maggior libertà a Fabian Ruiz e all’attacco che ora è più libero da compiti difensivi e più lucido in avanti

Il Napoli è pronto a vincere lo Scudetto? Troppo presto per rispondere ma la strada intrapresa è quella giusta e lo sa anche Luciano Spalletti. Ad oggi gli azzurri sono in vetta alla classifica con 18 punti e la miglior difesa della Serie A (2 gol subiti),

Inoltre con Spalletti sembra più maturato anche Victor Osimhen che ha iniziato con 6 gol in altrettante presenze tra Serie A e Europa League.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Spalletti Insigne
Spalletti Insigne (Getty Images)

Serie A, Lazio-Roma è la prima grande caduta di Mourinho

La Roma di José Mourinho perde il derby della capitale contro la Lazio. Il biglietto da visita dello Special One ai tifosi giallorossi era stato più promettente e il ko contro Sarri lancia qualche ombra sul nuovo corso dei lupacchiotti.

Ma non c’è da fasciarsi la testa perché lo stesso Mourinho aveva parlato di una Roma in fase di costruzione e con normalissimi alti e bassi, viste le numerose novità, tattiche e di rosa. L’ambiente Roma è pronto a sostenere ancora a lungo lo Special One, almeno fino alla seconda verifica nel derby che sarà da vincere ad ogni costo per rimettersi in carreggiata.

La Roma è ferma al quarto posto, alle spalle di Napoli, Milan e Inter e il futuro lascia ben sperare. Servono i gol di Abraham, però, a far sognare i tifosi. L’attaccante inglese ha iniziato discretamente bene ma dal suo investimento ci si aspetta sempre più.

LEGGI ANCHE >>> Roma, che tegola per Mourinho: out per infortunio

Roma Mourinho
Roma Mourinho (Getty Images)

Serie A: Juve, Milan e Inter stanno sempre meglio

La Juventus di Massimiliano Allegri sta pian piano guarendo dai primi dolori, molto acuti, stagionali. I bianconeri hanno trovato la seconda vittoria consecutiva in Serie A ma sono fermi a 8 punti, a -4 dalla zona Champions e a -10 dalla vetta. Il pragmatismo allegriano sta tornando a prendere vita e sarà l’unico modo per salvare la Juventus.

Il Milan di Stefano Pioli soffre, vince e si piazza alle spalle del Napoli capolista. I rossoneri stanno seguendo un ottimo ruolino di marcia nonostante le defezioni dovute agli infortuni di Ibrahimovic e Giroud. Rebic, Leao e Diaz si stanno prendendo il Milan sulle spalle, per dimostrare la non-dipendenza dai mostri sacri. Però c’è il problema Kessié, che sembra più concentrato sul futuro che a fare bene oggi con il Milan. Pioli dovrà trovare la cura per il suo tuttofare in mediana.

L’Inter di Simone Inzaghi segue a ruota libera il Milan e si piazza a -2 dai cugini rossoneri. Il nuovo progetto nerazzurro, orfano di Lukaku e Hakimi, è iniziato più che bene e li vede ancora favoriti per la vittoria dello Scudetto. La Serie A è appena iniziata ma sembra già poter essere la più spettacolare degli ultimi 10 anni.

LEGGI ANCHE >>> News Milan: tegola per Pioli, si deve operare

Milan Pioli
Milan Pioli (Getty Images)