Roma, Mourinho senza freni: “Ha fatto una cagata”

Roma Mourinho
Roma Mourinho (Getty Images)

José Mourinho è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Lazio nel tanto atteso derby di Roma. Il tecnico portoghese non si è risparmiato e si è lasciato andare al solito show.

Milan, l’attacco di Mourinho

Lo Special One prima del derby. Il tecnico dei giallorossi però prima di parlare della gara contro i biancocelesti ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Anche perché contro la Lazio, dovrà fare a meno di un big senza un valido motivo apparente, secondo lui. Ecco quanto dichiarato dallo Special One José Mourinho in conferenza con la Roma: “Con Pellegrini è una cosa, senza un’altra. Rappresenta molto dal punto di vista tecnico e di leadership. Non vi dico però chi gioca al posto suo. Perché non ho protestato? L’arbitro Rapuano avrebbe cacciato anche me e domani non sarei stato in panchina. Io rispetto la gente, ma il direttore di gara ha fatto una cagata, migliorerà perché è giovane“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Roma Mourinho
Roma conferenza Mourinho (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Colpo a gennaio: annuncio e firme

Mourinho sull’importanza del derby

Lui che ne ha vinte tante, sa cosa significa giocare una stracittadina. Ma quando hanno chiesto a Mourinho di Lazio-Roma in conferenza, il tecnico ha chiarito: “La rivalità è una cosa bella, sarò cresciuto dopo aver giocato anche una gara del genere. Al di là del significato, vorrei che la mia squadra non si soffermasse troppo sul successo, nella stagione c’è di più. Lazio-Inter? Mi ricordo che abbiamo vinto 2-0 e mi ricordo il mancato appoggio dei tifosi biancocelesti verso la squadra, però l’Inter ha vinto quella partita come altre in quell’annata“.

José Mourinho
José Mourinho

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Offerta irrinunciabile: vola in Qatar

Lutto in casa Roma, il messaggio di Mourinho

Prima di concludere la conferenza, il tecnico della Roma Mourinho ha voluto porgere le proprie condiglianza alla famiglia Zalewski. Il giovane giallorosso infatti ieri ha perso il padre. Ecco quanto dichiarato dal mister: “Vorrei dire che è un momento difficile per la famiglia Zalewski, siamo tutti con lui e vediamo domani se sarà con noi, è importante che sia lui che decida. Deve iniziare a convivere in un mondo nuovo senza padre, io lo vorrei con me ma decide lui“.