Inter, Marotta annuncia la cessione in diretta: “Vi dico la verità…”

inter Marotta
Inter, Marotta e Zhang (Getty Images)

Beppe Marotta non ha nascosto nulla ai microfoni di DAZN, in merito alla cessione dell’Inter. Tutta la verità dell’ad in diretta, nel pre-partita di Inter-Atalanta.

Inter, Marotta sulla cessione della società: tutta la verità

Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di DAZN, della cessione dell’Inter. Diverse voci in merito all’addio di Zhang, venute fuori nel corso di queste ultime settimane.

L’amministratore delegato dei nerazzurri, in maniera sempre schietta e sincera, non si è sottratto alle domande dei colleghi, in diretta, sulla piattaforma streaming. Ecco, di seguito, tutte le sue parole sulla cessione dell’Inter.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

“Si è parlato molto della cessione dell’Inter, a mio giudizio è una cosa positiva. Lo dico perché questo interesse sull’Inter, deriva da tanto amore. Dall’altra parte però c’è da sottolineare che c’è un grande investimento da parte dell’attuale società. Sono molto esplicito, vi dico la verità: si va verso una grande serenità, la società è molto tranquilla. Bisogna trovare forse un nuovo modello di sostenibilità per la stessa società. La famiglia Zhang ama dare alla squadra amore e tranquillità, vuole continuare a vincere. Ci è riuscita, quindi tocca avere rispetto”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter: affare milionario, beffata la Juventus

Inter Marotta
Marotta (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, comunicato shock: “Club ceduto”! L’annuncio su Twitter

Inter, cessione e non solo: Marotta parla anche di mercato

Oltre alle voci legate alla cessione, l’attenzione è anche sul mercato. Beppe Marotta parla così della sua Inter: “Onana per il futuro? Anche se il mercato è chiuso sappiamo che il ds è sempre attivo, bisogna sempre monitorare le possibilità in giro. Onana è un portiere interessante, ma noi ci teniamo stretto il nostro. 

Calciomercato Inter, l'annuncio di Marotta
Calciomercato Inter, Beppe Marotta (Getty Images)