Juventus, Pavel Nedved ce l’ha con Chiesa: sassata in diretta

ultime juventus nedved chiesa

Prima del fischio iniziale di Spezia-Juventus ha parlato Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, che ha lanciato una frecciata a Federico Chiesa.

Juve, Nedved contro Chiesa

Si è parlato molto della prontezza dei calciatori attualmente presenti nella Juventus, soprattutto dopo le parole di Max Allegri. Oggi Pavel Nedved si è scagliato contro Chiesa, a pochi minuti dal fischio iniziale di Spezia-Juventus, rilasciando alcune dichiarazioni sibilline.

Ecco quanto raccolto dalla nostra redazione: “Sono preoccupato solo per i punti, ma vedo positività nelle prestazioni, nell’ultima gara abbiamo fatto meglio che in Champions, ci è mancata concentrazione a palla ferma, in quello dobbiamo migliorare. Chiesa? Non mi aspettavo di meglio, sta facendo bene, purtroppo si è fermato per una settimana, quasi 10 giorni, oggi dovrebbe giocare, è già pronto“.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Chiesa Juventus
Juventus, Allegri e Chiesa (Getty Images)

C’è spazio anche per parlare di calciomercato: “Dybala? Siamo contenti di quello che sta facendo Paulo, sta facendo ottime prestazioni, da leader, stiamo andando avanti con le trattative, si gioca tanto in questi giorni, difficile trovare tempo. Manca qualcosina ma siamo fiduciosa“.

Juventus, è guerra tra Allegri e Chiesa?

Le parole di Nedved verso Chiesa fanno specie soprattutto se contestualizzate nell’ambiente Juventus al momento. Hanno fatto il giro d’Italia (e non solo) quelle che in precedenza aveva rivolto all’esterno bianconero lo stesso Max Allegri. Il mister aveva infatti dichiarato: “È entrato in un momento difficile della partita e avevo bisogno di lui per portare la palla nella metà campo avversari. Deve crescere e acquisire la consapevolezza di quello che può fare perché siamo alla Juventus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve, incidente per il campione: le condizioni

Se in certi momenti della partita uno che fa la punta non si convince che deve fare anche il terzino, i risultati a casa non si portano“, ha detto sempre il mister. “Bisogna leggere i momenti della partita, soprattutto quando la palla diventa pesante. Quando ce l’hai e ancora di più quando non ce l’hai“.

infortunio juventus
Chiesa e Dybala (Getty Images)

I (pochi) numeri di Chiesa quest’anno

Come ha detto lo stesso Nedved, quest’inizio di stagione con la Juventus non è stato facile per Chiesa. Complice anche i problemi fisici, fino a questo momento, in 3 presenze, ha messo assieme soltanto 100 minuti in Serie A, senza segnare né tantomeno servire assist.