Juventus, addio Dybala: arriva l’annuncio del dirigente

Juventus infortunio Dybala
Juventus infortunio Dybala (Getty Images)

Il calciomercato di Serie A non si ferma mai, e intanto la maggior parte delle squadre continua a muoversi per rinforzare la propria rosa. Occhi puntati sulla Juventus, ed in particolare alla situazione relativa a Paulo Dybala. Addio in vista?

Calciomercato Juventus: arriva l’annuncio sull’addio di Dybala

La Juventus continua il suo calciomercato, e lo fa pensando sia ai prossimi acquisti che a come bindare i propri gioielli in rosa. Attenzione al futuro di Paulo Dybala, il quale potrebbe dire addio ai bianconeri. Il rinnovo di contratto non è ancora arrivato, ed al momento la scadenza dell’argentino sta facendo temere tifosi e dirigenza. La situazione per il momento non sembra aver preso una svolta ben definita, con alcuni dettagli che dovranno ancora essere limati. Intanto sulla questione rinnovo ha parlato anche Pavel Nedved, il quale ha lanciato un annuncio piuttosto importante sul futuro di Dybala:

“Siamo molto contenti per quello che sta facendo Dybala, prestazioni importanti e che dimostrando la sua leadership. Rinnovo? Per la firma ci sarà ancora da lavorare, lo stiamo facendo. La trattativa prosegue, in questo momento si sta giocando spesso e bisogna trovare il momento giusto per chiudere la pratica. Stiamo parlando, manca ancora qualcosa per trovare l’accordo definitivo”.

LEGGI ANCHE: Juventus, infortunio Chiesa: l’annuncio di Allegri in diretta

Calciomercato Juventus Dybala
Juventus Dybala (Getty Images)

Mercato Juventus: futuro Dybala, le cifre sul futuro

Il futuro di Paulo Dybala è ancora molto incerto, con la firma sul nuovo contratto che non è ancora arrivata. Intanto i bianconeri proseguono la marcia in vista del futuro, e sperano di chiudere la trattativa già nei prossimi giorni. L’argentino potrebbe andare a guadagnare circa 10 milioni di euro all’anno, cifre molto importanti. In questo momento c’è molta fiducia sulla permanenza dell’attaccante.

LEGGI: Calciomercato Juventus, è finita: UFFICIALE l’addio