Inter, Inzaghi lancia l’allarme: l’annuncio a DAZN nonostante la vittoria

Lazio rinnovo Inzaghi
Simone Inzaghi (Getty Images)

Simone Inzaghi vince ed è soddisfatto per il largo risultato. Ma particolare attenzione per quello che è l’impegno ravvicinato del club, con diversi giocatori finiti out a causa delle condizioni fisiche.

Inter, Inzaghi vince ma recrimina: “Siamo stanchi”

Simone Inzaghi parla nel post-partita, dopo la vittoria per 6-1 contro il Bologna. Il tecnico dell’Inter lo fa ai microfoni di DAZN, dichiarando non poche preoccupazioni nonostante il largo risultato.

I nerazzurri hanno vinto, ma sono diversi i problemi venuti fuori e legati all’infortunio prima di Vidal, che non è stato più disponibile per il match e poi Correa, che ha abbandonato il terreno di gioco anzitempo.

Tutte le news sul  calciomercato italiano  e non solo:  CLICCA QUI!

Al suo posto Dzeko, Inzaghi parla infatti così della situazione all’Inter, lanciando quello che è un vero e proprio allarme: “Sappiamo che Correa è attualmente in clinica, per accertamenti, abbiamo bisogno di capire di che natura è il suo problema. Oggi ho schierato lui, ma abbiamo bisogno di tutti. Ad esempio, oggi volevo dare totale riposo a Dzeko, così come ho fatto per Calhanoglu. C’è bisogno di riprendere fiato, giochiamo ogni 3 giorni, è normale cambiare molto”.

LEGGI ANCHE >>> Guaio Inter, infortunio e tegola per il titolare di Inzaghi

Inter, le parole sulle rotazioni di Inzaghi

SU SANCHEZ – “È un giocatore straordinario, ma c’è ancora qualche problema. Sta recuperando, un passo per volta, e può entrare nelle rotazioni. Per noi è un giocatore importante, che ci darà una grande mano, ma al momento non ha molti minuti nelle gambe. L’ho messo dentro proprio per dargli modo di recuperare, un po’ per volta, sono convinto delle sue qualità”.

Simone Inzaghi Inter
Simone Inzaghi Inter (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, infortunio per l’attaccante: condizioni e tempi di recupero

Inter, Inzaghi chiamato a cambiare: con i viola emergenza in attacco?

Ci sarà il turno infrasettimanale e sarà contro la Fiorentina, l’Inter deve cambiare in avanti, Simone Inzaghi lo sa e lo annuncia. Con il problema di Correa – da chiarire i tempi di recupero – si potrebbe andare ancora con Dzeko-Lautaro, come coppia d’attacco. Sanchez ancora ha da recuperare la condizione, al 100%. E occhio, perché nel week-end arriverà poi l’Atalanta di Gasperini.
Inter
Inter, infortunio per il pupillo di Inzaghi: tempi di recupero lunghi (Getty Images)