Juventus-Real Madrid: il pm chiede nove condanne

ultime juventus real madrid
Juventus-Real Madrid (www.gettyimages.it)

Il pubblico ministero ha chiesto 9 condanne: tra gli imputati anche alcuni funzionari del Comune e della Questura.

Juve-Real Madrid, la notizia è ufficiale

Secondo quanto riferisce l’ANSA, il pm di Torino Vincenzo Pacileo ha chiesto in Corte d’Assise 9 condanne  per i fatti di Juventus-Real Madrid, risalente allo scorso 3 giugno 2017. Le richieste vanno da 2 anni e 3 mesi a 1 anno e 4 mesi. In occasione di quella finale di Champions, in piazza San Carlo, ondate di panico tra la folla provocarono oltre 1.500 feriti e, in seguito, la morte di 2 donne.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Tra gli imputati di disastro e omicidio colposo figurano funzionari del Comune e della Questura, oltre al viceprefetto Roberto Dosio, per il quale la richiesta è un anno e 10 mesi. Secondo il pm ci furono lacune nell’organizzazione e nella gestione dell’evento.

Ronaldo Ancelotti Real Madrid
Calciomercato Juventus, Ronaldo al Real Madrid (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ecco il nuovo bomber bianconero: annuncio in conferenza

Juventus-Real Madrid, le motivazioni dietro la richiesta di condanna

La motivazione della richiesta del pm per Juventus-Real Madrid è rinvenibile nella stessa nota. Secondo il pubblico ministero tutti gli imputati hanno avuto una parte di responsabilità come “rotelle di un ingranaggio cooperativo”. Il magistrato ha invocato i principi giurisprudenziali contenuti nelle sentenze sull’incendio del cinema Statuto del 13 febbraio 1983, costato la vita a 64 persone.

Riguardo all’evento di piazza San Carlo, ha osservato che “il vero organizzatore è stato la Città di Torino nei suoi vertici politici”. La sindaca Chiara Appendino è già stata condannata in primo grado con rito abbreviato a diciotto mesi.

LEGGI ANCHE >>> Scontro Allegri-società: si parla di addio

ultime juventus tifosi
Tifosi allo Stadium (www.gettyimages.it)

La tragedia di Piazza San Carlo: aspetti critici

Al termine dei tragici fatti di Piazza San Carlo per Juventus-Real Madrid, sono stati osservati alcuni aspetti critici che potrebbero aver contribuito al suo verificarsi. In primis la mancanza di coordinamento tra le forze di pubblica sicurezza presenti in piazza; in secundis, la mancanza di un punto di soccorso prestabilito in caso di emergenza. Infine la presenza incontrollata di venditori abusivi di bevande contenute in bottiglie di vetro, i cui cocci hanno contribuito all’aumento del numero dei feriti durante la fuga collettiva.