Fantacalcio, i “grattaevinci” della prossima asta: non fateveli “scappare”

L’asta del Fantacalcio: l’avete già fatta? Siete in procinto di? Fareste bene a leggere la classifica di Stopandgoal sui grattaevinci, capaci con una piccola mossa di svoltare la vostra stagione. Ma occhio a non farveli rubare…

I gratta e vinci della Serie A

1994 non è soltanto una belle serie tv ma anche l’anno di nascita dei popolari biglietti. Una nuova modalità di gioco, che permette di conoscere all’istante la vincita di una giocata. E mentre in questi giorni non si fa altro che parlare della storia del famoso tabaccaio di Napoli, che sarebbe scappato con un titolo vincente ma non suo, ci rendiamo conto che anche la Serie A ha i suoi grattaevinci. Calciatori sui quali magari puntate 1, 2, cinque crediti al massimo, ma che possono farci diventare ricchi.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

#grattaevinci1 : David Zima

Arriva per sostituire Lyanco al prezzo di 5 milioni, classe 2000. Nessuna pressione per lui no? Eppure Juric è rimasto ammaliato dal giovane ceco, al punto tale da pensare di non privarsene mai, utilizzandolo alla bisogna come centrale o quinto di centrocampo. Può essere un gran bel colpo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Salernitana, dopo Ribery arriva un’altra stella

#grattaevinci2 : Nicolas Haas

Preziosissimo nel pressing, è stato una delle pedine fondamentali dell’Empoli nella scorsa stagione. Sul piano tattico è stata la svolta per i toscani che essendo una squadra che tendenzialmente gioca bene, potrebbe dare una sufficienza anche in caso di sconfitta. E mister Andreazzoli può utilizzarlo anche sulla trequarti in caso di assenza dell’ormai famoso Bajrami.

LEGGI ANCHE >>> Allegri vuole l’asso del Barcellona: le ultime

#grattaevinci3: Viktor Kovalenko

Oggetto misterioso dello scorso mercato invernale, non ha mai trovato spazio con l’Atalanta. Oggi ritenta il colpo con lo Spezia, stavolta sicuro di un posto da titolare. Sarà la volta buona? La sua carriera dice sì: con lo Shakhtar ha segnato 32 reti in 199 presenze. Non male per un centrocampista. Ma d’altronde il grattaevinci è bello anche per questo: pure se non vinci, alla fine cos’hai rischiato?

Viktor Kovalenko
Viktor Kovalenko (Getty Images)

#grattaevinci4: Mohamed Ihattaren

Ihattaren è un classe 2002 dalle incredibili qualità tecniche che ha debuttato in prima squadra addirittura a sedici anni mostrando doti fuori dal comune. A lanciarlo nel calcio dei grandi è stato Mark Van Bommel. La Juventus ha deciso di puntare su di lui ma di girarlo prima in prestito alla Sampdoria, dove avrà sicuramente un posto da titolare.

Juventus Ihattaren
Juventus Ihattaren (Getty Images)

#grattaevinci5: Mattia Aramu

Per ora ha fatto parlare di sè soltanto in Serie B e nelle amichevoli, visto che era squalificato. Ma dalla terza giornata sarà arruolabile. L’anno scorso ha segnato 9 gol in campionato, di cui 3 rigori, e servito 6 assist. Il bonus ce l’ha nel sangue ed è in lista centrocampisti: il fatto che non abbia ancora giocato lo rende ancora poco conosciuto. Mattia Aramu è un perfetto grattaevinci.