Juventus in lutto, morto il 2004 Dodien: Pogba gli dedicò un gol

Dodien Juventus
Dodien Juventus

La Juventus e tutto il mondo del calcio piangono la prematura scomparsa di Bryan Dodien, giovanissima promessa del club bianconero. Il calciatore classe 2004 combatteva da tempo contro un cancro.

Juventus in lutto: muore il giovanissimo Dodien

Lutto nel mondo del calcio: è morto Bryan Dodien, giovane promessa della Juventus. Il classe 2004 era, da tempo, malato di cancro. A Dodien nel 2015 venne diagnosticato un cancro e ciò lo costrinse ad abbandonare i campi per diverso tempo.

Nel 2019, Dodien aveva sconfitto il tumore ed era ritornato in campo ad allenarsi con la Juventus. Oggi, purtroppo, è arrivata la terribile che ha sconvolto il mondo Juve e tutto quello del calcio.

Bryan Dodien era una giovane promessa del settore giovanile della Juventus. Uno delle centinaia di ragazzi che ogni giorno varcano i cancelli di Vinovo per cercare di coronare il sogno di diventare giocatori professionisti e sentire, un giorno, il proprio nome annunciato nei più grandi stadi d’Italia e d’Europa.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Pogba Dodien
Pogba Dodien

Juve, muore Dioden: Pogba gli dedicò un gol

La Juventus e il mondo del calcio perdono Brayn Dodien. Nel 2005 la sua storia toccò il cuore di tutti, a partire da Paul Pogba che, dopo un goal nel derby contro il Torino, esultò mostrando una maglietta con scritto: “Bryan sono con te”.

Il giovanissimo calciatore bianconero era guarito pienamente nel 2019, tornando sempre quell’anno a riassaporare il rettangolo verde di gioco insieme ai compagni di squadra della Juve.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, tutti gli aggiornamenti sul futuro

Juventus Dodien
Juventus Dodien

Dodien e Pogba: una storia d’amicizia e speranze

Paul Pogba e la Juventus hanno sempre tenuto a cuore la storia di Bryan Dodien. Dopo il gol dedicatogli nel 2015, ci fu la guarigione nel 2019. Il giovanissimo calciatore, poi, inviò un videomessaggio a Pogba: Guardami, Paul. Sono tornato“.

Immediata è stata la replica del centrocampista del Manchester United: E’ una benedizione che Bryan abbia sconfitto il cancro e che abbia disputato il suo primo match con l’Under 15. Sono orgoglioso di te, amico mio, grazie per aver ispirato me e tante altre persone. Spero di vederti presto!“.

LEGGI ANCHE >>> Juventus: le mosse di Agnelli per il futuro

Dodien Juventus
Dodien Juventus