Calciomercato Milan, si libera gratis: è pronto a firmare

Kane vs Willian (www.gettyimages.it)

Sembrava un affare complicato ma alla fine a risolverlo ci penserà il suo stesso club: uno degli obiettivi di mercato del Milan in questa sessione sta per diventare un parametro zero.

Milan, colpo a parametro zero: i dettagli

Forte di un contratto ancora lungo (2023) sembra che il suo club volesse provare a monetizzare grazie alla sua cessione. Purtroppo acquirenti concretamente interessati non se ne sono visti e così la soluzione più congeniale della vicenda è la rescissione del contratto. Così Willian, dopo essere stato attenzionato dal Milan, diventa un free agent. A riferirlo è il The Sun, che al contempo però indica anche quale sarà il futuro più probabile per il brasiliano.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Eliminate infatti le pretese dei Gunners, restano quelle del giocatore, che non guadagna assolutamente poco. Il suo stipendio annuale infatti si aggira intorno agli 8 milioni di euro netti: un’enormità per un club che ha dovuto lasciar partire Donnarumma e Calhanoglu per questioni simili.

calciomercato willian milan
calciomercato willian milan (Getty Images)

Milan, svelato il futuro di Willian

Stando alle ultime, sarà la famosa saudade a guidare il suo cammino. Niente Milan per Willian in questa sessione di mercato: c’è il Corinthians pronto a riportarlo a casa. Qualora ritrovasse la strada del Brasile infatti, l’esterno ex Shakhtar sarebbe disposto a tagliarsi lo stipendio in maniera considerevole. In questo caso entrerebbero in gioco fattori affettivi ed ambientali che verrebbero ad essere comunque determinanti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Visite mediche coi rossoneri: annuncio in arrivo

calciomercato willian milan
Willian milan (Getty Images)

Milan, Willian era un affare?

Willian poteva essere un buon affare per il Milan? Sicuramente, ma non alle cifre che chiedeva il brasiliano. L’esperienza è dalla sua parte ma essendo un classe ’88 difficilmente avrebbe garantito una possibilità di rivendita.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Addio ai rossoneri, va all’Atletico Madrid

In aggiunta restano alcuni dubbi anche sulla sua tenuta dal punto di vista fisico. Con l’Arsenal ha saltato sei gare l’anno scorso: era stato assente in altrettante con il Chelsea, ma nel doppio del tempo. Ecco perché tutto sommato, il Diavolo può dirsi soddisfatto nell’aver puntato altri obiettivi.