Sampdoria, infortunio pesante per il titolare: tempi di recupero lunghissimi

Sampdoria infortunio Gabbiadini
Sampdoria infortunio Gabbiadini (Getty Images)

La Sampdoria di Roberto D’Aversa perde all’esordio contro il Milan e perde anche uomini per infortunio. I blucerchiati sono già costretti a rincorrere in classifica ma hanno dato ottimi segnali in vista del futuro.

Sampdoria, infortunio Gabbiadini: le condizioni

La Sampdoria perde Manolo Gabbiadini per infortunio. L’attaccante blucerchiato si è infortunato nel posticipo contro il Milan. Per lui una torsione innaturale della caviglia al 70′: è uscito praticamente in lacrime, ma sulle sue gambe (zoppicando vistosamente).

L’infortunio di Manolo Gabbiaini dovrebbe riguardare una distorsione alla caviglia ma bisognerà aspettare gli esami. Solo a quel punto sarà possibile stabilire i tempi di recupero.

LEGGI ANCHE >>> Sampdoria-Milan, D’Aversa perde contro Pioli: gli highlights

Sampdoria infortunio Gabbiadini
Sampdoria infortunio Gabbiadini (Getty Images)

Sampdoria, D’Aversa: “Infortunio Gabbiadini? Vi spiego”

Il tecnico della Sampdoria, Roberto D’Aversa, ha analizzato ai microfoni di DAZN la sconfitta casalinga contro il Milan. Inoltre ha parlato anche dell’infortunio di Gabbiadini.

“La squadra ha fatto un’ottima gara, contro una grande squadra come il Milan. Abbiamo creato tanto, ma senza concretizzare. Un episodio ci ha condannato, ma la prestazione c’è stata”.

Infortunio Gabbiadini? Dispiace per Manolo, le valutazioni le faremo domani. Speriamo che non sia nulla di grave, perché è un giocatore importante. Per il mercato dovete chiedere alla società”.

LEGGI ANCHE >>> Sampdoria, doppio addio doloroso: ecco dove giocheranno

infortunio gabbiadini
infortunio gabbiadini (Getty Images)

Sampdoria, D’Aversa: “Buona partita ma dobbiamo migliorare”

La Sampdoria di Roberto D’Aversa parte con il piede sbagliato ma ha intenzione di aggiustare subito il tiro. Il tecnico blucerchiato ha messo in chiaro gli obiettivi della stagione appena iniziata.

“Devo analizzare i giocatori che ho a disposizione. Se ho due attaccanti come Gabbiadini e Quagliarella, devo tenerli più vicini possibile alla porta avversaria. Parlando della squadra, stasera volevo una pressione alta e c’è stata. Nonostante il Milan non ci abbia dato punti di riferimento, credo che abbiamo fatto un’ottima gara”.

Obiettivo 52 punti?Quando arrivo in una squadra che l’anno prima ha fatto 52 punti, è normale voler fare meglio se ho la stessa rosa. Gli obiettivi però li pone la società in base a tante situazioni”.

Roberto D'Aversa
Roberto D’Aversa (Getty Images)