Juventus: un big finisce sotto i ferri, dovrà operarsi

juve arthur operato
juve arthur operato

Juventus, pessime notizie in arrivo dall’infermeria. Uno dei big bianconeri sarà costretto ad operarsi.

Juventus: Arthur Melo dovrà operarsi

Brutte notizie per Massimiliano Allegri e per la Juventus. Comincia male la stagione di Arthir che dopo la Copa America dovrà operarsi. Alla fine il verdetto è arrivato, dopo mesi di terapie e lavoro il calciatore ha deciso di operarsi.

Arthur sarà costretto ad un lungo stop. Questo è quanto è stato deciso al raduno della Juve, per risolvere una volta per tutte il suo infortunio.

Il brasiliano soffre per un problema legato alla calcificazione ossea alla tibia sarà necessario un intervento chirurgico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mercato Juventus, cessione del difensore: c’è il prezzo

Calciomercato Lazio Arthur
Calciomercato Lazio Arthur (Getty Images)

Juventus: i tempi di recupero di Arthur

Quanto mancherà Arthur dopo l’operazione? Questa dovrebbe tenere il brasiliano lontano dai campi di gioco per un mese e mezzo/due mesi. E siccome la Juve ha già perso tempo, ora la dirigenza ha programmato l’intervento già nelle prossime ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ultime Juve, arriva l’assist di Kane per il trasferimento

Calciomercato Lazio Arthur
Arthur e Piotr Zielinski (www.gettyimages.it)

Juventus: pessima decisione il mancato intervento chirurgico

La Juventus ha perso tempo con Arthrur. Il calciatore voleva in questi mesi scongiurare in ogni modo l’intervento chirurgico.

Ma quando si è infortunato Arthur? Tutto nasce il 16 dicembre 2020, Juve-Atalanta, quando Romero interviene in modo scomposto su Arthur. Apparentemente non sembra nulla di importante ma non è così perch è col passare dei giorni l’infortunio si complica. Prima Arthur gioca sul dolore, poi comincia alcune terapie conservative che gli permettono di rientrare in tempo per il ritorno degli ottavi di Champions. Ma inizia un periodo di disponibilità a intermittenza fino alla decisione di andare in campo con il dolore sperando nel miracolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Manchester United, super offerta alla Juventus

 

Anche la Juve ha sposato la linea della “no operazione”, scelta quest’ultima forse azzardata quando ci sarebbe stato il tempo necessario per smaltire la degenza e ricominciare al megli ola nuova stagione anche per prudenza. La calcificazione apparentemente non si era ancora stabilizzata e l’intervento poteva essere un rischio.  Invece il tentativo ultimo di evitare l’operazione ha ora complicato le cose.

juve arthur operato
juve arthur operato