Calciomercato Genoa: arriva un Campione d’Europa, la conferma

Italia vittoria
Italia vittoria

Il Genoa pronta a pescare in casa Torino per prendere il Campione d’Europa. Secondo le ultime voci di mercato il Grifone starebbe facendo sul serio per un calciatore granata.

Calciomercato Genoa: Sirigu in arrivo dal Torino, la conferma

Francesco Marroccu, direttore sportivo del Genoa, ha parlato di mercato nel corso di un’intervista concessa a internews24.com confermato la trattativa per Salvatore Sirigu:

«Per la porta stiamo lavorando ma ancora non ci sono novità. Ci sono vari profili che siamo seguendo per ora però la società non ha ancora deciso su chi andare in amniera definitiva.  Sirigu? È un gran nome. Vanheusden chiusa con l’Inter? Stiamo lavorando e siamo in dirittura d’arrivo».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Genoa, arriva la stella dell’Est: colpo straordinario in attacco

Calciomercato Milan Berardi
Calciomercato Milan Berardi (Getty Images)

Mercato Genoa: Sirigu arriva da Campione d’Europa

Se dovesse essere confermata la trattativa per Salvatore Sirigu al Genoa, il Campione d’Europa finirebbe subito a Genova. Un colpo di qualità per il calciatore che è in rotta con la società del presidente Cairo dopo una stagione complicata. Eppure qualche anno fa Sirugu era stato eletto miglior portiere del campionato.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter: scambio con il Genoa, la notizia

ultime emerson napoli
Festeggiamenti Italia (www.gettyimages.it)

Ultime Genoa: le parole di Sirigu

Proprio Sirigu ha parlato dell’esperienza in Nazionale nel corso della giornata di oggi:

Nazionale? “Quando non giochi hai due strade: o aspetti il tuo turno in silenzio, oppure cerchi di dare una mano come puoi È cominciata quasi per caso, alla vigilia della gara con la Turchia. Ci stavamo cambiando ed ho scritto alcune cose sul telefonino, le ho salvate. E poi ho deciso di inviarle”.

Messaggi?  “Veniamo da un anno e mezzo durante il quale il calcio non è stato più lo stesso, per noi gocare in uno stadio era già qualcosa. Ricordiamoci che uniti si è più forti, e che più si è uniti e più si è forti. E godiamocela, perché tanti vorrebbero essere al nostro posto”.

Donnarumma? “Cosa gli ho detto prima dei rigori? Resterà per sempre un segreto tra me, lui e Meret, un altro giovane serio e sereno. Io sono meno giovane e li aiuto fuori dal campo. Buffon? Andiamo piano con i paragoni”.

 

Italia vittoria
Italia vittoria