Calciomercato Juventus, torna nel club: annuncio dell’ex

Dopo una stagione terminata con una vittoria come questa, in molti si chiedono se non sia il caso che torni alla Juventus dove tanto bene ha fatto. Secondo le parole del grande ex Tacconi, è un’eventualità più che plausibile.

Juventus, Marotta può tornare: lo rivela Tacconi

Il calciomercato ha sempre tante sorprese e quello della Juventus non è da meno: Giuseppe Marotta in bianconero non è un’ipotesi fantascientifica. La leggenda del club Stefano Tacconi, ai microfoni di RBN, ne è assolutamente certo. Un discorso da politica calcistica quello dell’ex portiere, che però non manca di acume e precisione analistica.

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi (www.gettyimages.it)

Se Agnelli non dovesse essere più il presidente”, ha affermato Tacconi, “allora Paratici andrebbe alla Roma e alla Juve tornerebbe proprio Marotta. Per come la vedo io Beppe vuole tornare ma lo farebbe soltanto senza Paratici e Agnelli. A quel punto poi può tornare anche Lippi, magari con un ruolo alla Boniperti. Penso che sia questa la maniera migliore per ricominciare, serve l’esperienza di persone come queste che possano sistemare la Juventus dopo un’annata così“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve, il bomber firma: le cifre dell’affare

Juve, Tacconi shock su Maifredi: “Portava sfiga”

L’ex portiere continua il suo intervento rivangando anche alcuni momenti del passato: “Non vorrei succedesse quello che ho passato io con Maifredi. Portava sfiga, non me lo nominate. Ci ha lasciato senza coppe un anno. Rispetto ad oggi vedo il paragone con il fatto che è una fase di transizione. Quando sono arrivato io si è aperto un nuovo ciclo, avevano perso la Coppa Campioni e da lì invece abbiamo vinto poi tanto. C’è stato poi un altro periodo balordo con le vittorie del Milan, poi di nuovo Lippi. Non si può vincere ogni anno”

Marotta Agnelli
Beppe Marotta e Andrea Agnelli (Getty Images)

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Juventus, Agnelli lo ha snobbato: addio al campione

Juventus, Tacconi: “Con un nuovo ciclo via anche CR7”

Nell’ultima parte dell’intervento dell’ex portiere si parla del campione bianconero, Cristiano Ronaldo: “Con l’arrivo di un allenatore nuovo era impossibile continuare a vincere, ma se devi cambiare ciclo allora devi cambiare anche Ronaldo. Posso mai star lì a perdere tempo con lui. Fate cambio con Pogba alla pari, se proprio lo United lo vuole“.