Superlega, Consiglio della UEFA: la decisione sulle penalità ai 12 club

Uefa Ceferin
UEFA Ceferin (Getty Images)

Oggi si terrà il consiglio straordinario della UEFA per decidere il destino delle 12 società della Superlega. Aleksander Ceferin deciderà se ci saranno delle penalizzazioni per i club dissidenti o se tornerà tutto alla normalità.

Superlega, Consiglio UEFA: la decisione sui club

Dopo il fallimento della Superlega, Aleksander Ceferin oggi si trova a Montreux per il nuovo Comitato Esecutivo UEFA. Si deciderà il destino delle 12 “ribelli” che hanno voluto creare un nuovo format senza la conformità dell’Organo europeo.

Stando alle ultime notizie in merito alla Superlega, il presidente Ceferin ha escluso sanzioni per i 12 club ribelli. La UEFA, però, potrebbe ricorrere a un giudizio etico. Si penserà, infatti, di far firmare contratti sino al 2023 a tutti i club per il prosieguo della Champions League e per scongiurare la Superlega.

LEGGI ANCHE >>> Notizie Superlega, dimissioni a Milano dopo il fallimento

Aleksander Ceferin Florentino Perez
Aleksander Ceferin Florentino Perez (Getty Images)

Notizie Superlega, Ceferin ha deciso: niente sanzioni

Niente sanzioni esemplari nei confronti dei 12 club ribelli per la creazione della Superlega. Tanti club avevano chiesto a gran voce importanti penalità ma non ci saranno. improbabile l’esclusione del Real Madrid dalle semifinali di Champions. Il club spagnolo e la Juventus, inoltre, non rischiano la partecipazione alla prossima edizione della manifestazione.

Secondo le ultime notizie sulla Superlega riportate da Sportmediaset, c’erano due scenari per i club “dissidenti”. La prima riguarda una linea più soft, che prevederebbe un’ammenda. L’altra, già scartata, era più dura e chiedeva l’esclusione dalle coppe europee per una stagione di Juventuse Real Madrid.

LEGGI ANCHE >>> Superlega: tutte le ultime notizie sulla Juventus

Ceferin UEFA
Ceferin UEFA (Getty Images)

Ultime Superlega: intatto il calendario di Champions ed Europa League

Nessuna sanzione per i 12 club che avevano formato la Superlega. Le ultime notizie che arrivano dal Comitato Esecutivo della UEFA, fanno tirare un sospiro di sollievo alle big. Anche per quanto riguarda la stagione attuale, oltre che per il futuro.

Non ci saranno penalizzazioni ed esclusioni dalla Champions League e dall’Europa League attuali. Real Madrid, Chelsea e Manchester City saranno protagoniste delle semifinali (con il PSG) di Champions. Manchester United e Arsenal sfideranno Roma e Villareal nelle semifinali di Europa League.

LEGGI ANCHE >>> News Superlega: Antonio Conte attacca la UEFA

Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin (Getty Images)