Superlega, sfogo dei calciatori contro i propri club: “Fa schifo”

Superlega
Superlega (Getty Images)

Superlega sì, Superlega no: alcuni calciatori si stanno scagliando contro la creazione del nuovo format. I 12 club fondatori hanno intenzione di portare avanti tale decisione e non si fermeranno neppure di fronte alle scelte di FIFA e UEFA.

Superlega, Sabatini durissimo: “Fa schifo”

Non tutti sono favorevoli alla creazione della Superlega. Calciatori e dirigenti avversi a tale format, pian piano stanno schierandosi contro i club che hanno aderito. I motivi sono soprattutto di carattere sportivo e meritocratico. Walter Sabatini, ds del Bologna ha parlato senza mezzi termini della Superlega, attraverso Radio Kiss Kiss Napoli.

“Stanno uccidendo il calcio. E’ uno sport popolare che si gioca in strada prima di tutto e poi ha la sua sublimazione in serie A o in Europa. Questa è la mia posizione personale. Questa vicenda mi fa schifo, è un ritorno al fedaulesimo. Il calcio resterà ferito ma non morirà perché scorre nelle vene delle persone. Viene disatteso il merito sportivo”.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, Ceferin contro Agnelli e i calciatori: le sue parole

Bologna Sabatini
Bologna Sabatini (Getty Images)

Superlega, duro sfogo di Herrera del PSG: le parole

Non solo dirigenti, anche alcuni calciatori si sono scagliati contro il format della Superlega. Il primo, in ordine temporale, è stato Ander Herrera del PSG. Attraverso una Instagram Story, lo spagnolo ha voluto ribadire il suo “no” alla nuova competizione europea.

“Sono innamorato del calcio popolare, del calcio dei tifosi, del sogno di vedere la squadra del mio cuore competere contro le più grandi. Se questa SuperLega dovesse andare avanti, questi sogni finirebbero. Si interromperebbero i sogni dei tifosi delle squadre più piccole di potersi conquistare sul campo l’opportunità di competere nei migliori tornei. Amo il calcio e non posso restare in silenzio davanti a tutto questo. Credo in una Champions League migliorata, ma non in cui i ricchi rubano ciò che il popolo ha creato, che non è altro che lo sport più bello del mondo”.

LEGGI ANCHE >>> Superlega: Inter, Milan e Juventus escluse dalla Serie A

Superlega Ander Herrera
Superlega Ander Herrera

Luis Alberto e Reina contro la Superlega

La storia Instagram di Ander Herrera ha trovato l’appoggio anche di due connazionali “italiani”. Luis Alberto e Pepe Reina si sono schierati contro la Superlega, ripubblicando le parole del centrocampista del PSG. Il fantasista biancoceleste ha pubblicato una foto con il pensiero del connazionale, mentre il portiere ha twittato un “Bravo Amigo” a supporto delle parole di Herrera.

Anche i calciatori, dunque, si schierano contro la Superlega: come finirà?