Superlega, guerra in Lega: escluse Milan, Inter e Juventus dalla Serie A

Serie A
Serie A

La creazione della Superlega Europea mette la Serie A in subbuglio: Inter, Milan e Juventus potrebbero essere eslcuse dalla Lega Calcio.

Superlega, scontro in Serie A: la posizione di Inter, Milan e Juventus

I top club europei hanno scelto la rivoluzione del calcio: la Superlega rischia di mettere in ginocchio la Serie A. Milan, Inter e Juventus sono tra i fondatori della Superlega che a breve ha intenzione di sostituire la Champions League. Non sono d’accordo gli altri 17 club italiani che si vedrebbero clamorosamente ridimensionati rispetto alle tre partecipanti.

Dopo l’ufficialità della Superlega avvenuta nella tarda serata di ieri, tanti club italiani hanno puntato il dito contro le tre maggiori “potenze” del nostro campionato. Ora Milan, Inter e Juventus rischiano l’esclusione dalla Serie A.

LEGGI ANCHE >>> Superlega: il comunicato di Inter, Milan e Juventus

Juventus Agnelli Pirlo
Juventus, Andrea Agnelli (Getty Images)

Superlega, oggi incontro della Serie A: esclusione per Inter, Milan e Juventus

Il calcio italiano corre subito ai ripari e intende chiarire la situazione al più presto. Oggi, alle 17.30, è in programma una riunione tra 17 società, big escluse. L’obiettivo è tracciare meglio i confini della Superlega per capire con più chiarezza quale sarà il futuro.
Il futuro di Juventus, Milan e Inter oggi potrebbe essere messo in discussione rispetto alla Serie A. Alcune società che potrebbero chiedere alla Lega Calcio l’esclusione dai campionati nazionali dei tre club.
Milan Serie A
Milan Serie A (Getty Images)

Superlega, Serie A contro le tre big: “Presi in giro”

Con la creazione della Superlega, i campionati nazionali rischiano di avere sempre meno appeal. La conseguenza sono meno soldi da diritti tv e sponsor e il “calcio del popolo” che pian piano sparirà. La partecipazione di Inter, Milan e Juventus alla Superlega ha scatenato subito reazioni avverse da parte della altre società.

Giovanni Carnevali, ad del Sassuolo, si è scagliato contro la creazione della Superlega e contro la scelta delle 3 società.

“Quello che ascoltiamo in queste ore sono pensieri che a noi non piacciono. Chi aderisce a questo progetto ha una grande responsabilità perché rischia di uccidere il nostro campionato. Cerchiamo di capire ma si prospetta qualcosa di non piacevole”.

Serie A
Serie A (Getty Images)