Mercato Juventus: Pirlo via, sorpresa totale per il sostituto

La Juventus pensa all’esonero di Andrea Pirlo. Il tecnico ha deluso, nonostante oggi sia tra le prime 4 in campionato, per questo motivo a fine anno potrebbe arrivare un nuovo allenatore alla Juve. Tra i nomi in ballo anche quello di Gasperini dell’Atalanta.

Mercato Juventus: Gasperini al posto di Pirlo in caso di esonero?

Gian Piero Gasperini alla Juventus, ancora. Dopo aver allenato nel settore giovanile dei bianconeri, l’allenatore dell’Atalanta potrebbe tornare a Torino al posto di Andrea Pirlo se l’ex centrocampista fosse esonerato.

A dieci minuti dalla sua Grugliasco, a Torino Gian Piero Gasperini è sto già al Combi, il campo sportivo con vista sul Comunale dove ha allenato il tecnico e dove sono creciute stelle del passato da Paolo Rossi, Brio e Marocchino.

Proprio sul quel campo nel 1994 Gasp aveva iniziato ad allenare dopo la vittoria al Viareggio 2003, è salito tra i senior dalla porta del Crotone.

andrea pirlo juve
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Mercato Juventus: Gasperini arriva, pareri favorevoli

Vincenzo Chiarenza, tecnico che ha lavorato con Gasperini alla Juventus, ha parlato della sua avventura a Torino alla GDS:

«Il campo era casa sua, e mia, fin da ragazzini Lo stile Juve e quella cultura sportiva ce l’avevamo dentro».

Anche Marco Rigoni, ex Novara e oggi dirigente, ha parlato di Gasperini alla Juve:

«È di Torino e portava avanti il calcio che voleva con la giusta juventinità».

Questo il commento di Raffaele Palladino, 211 gare in A, di nuovo con Gasp al Genoa e oggi mister dell’Under 15 del Monza, che ricorda:

«Viveva la Juve con passione e senso di appartenenza. Già allora l’intensità era una cosa importante. Allenamenti durissimi e prestazioni molto fisiche per la sua squadra.

Atalanta infortunio Gosens
Gian Piero Gasperini esclude Gosens dai convocati (www.gettyimages.it)

Juventus: Gasperini può davvero arrivare a Torino

Gian Piero Gasperini aspetta una chiamata dalla Juve. Il tecnico sembrerebbe intenzionato a proseguire la sua carriera a Bergamo dove da 4 stagioni sta stupendo in Italia ed in Europa. Gasp con la Dea si trova bene, e non andrebbe mai via visto l’ambiente che si è creato e la fiducia. Tuttavia se arrivasse una chiamata da Torino, allora l’allenatore potrebbe pensare di provare l’esperienza in una big, ma solo per la Juve.