Roma, Fonseca svela il suo futuro: “Qui sto benissimo e imparo molto ogni giorno”

Calciomercato Fonseca
Calciomercato Fonseca

La Roma di Paulo Fonseca vince e convince contro lo Shakhtar Donetsk. L’andata degli ottavi di finale di Europa League termina 3-0 per i giallorossi, ora con un piede e mezzo ai quarti di finale.

Roma-Shakhtar, l’analisi di Paulo Fonseca

Dopo il fischio finale di Roma-Shakhtar Dontesk, Paulo Fonseca ha analizzato la bella vittoria ai microfoni di Sky Sport.

Ero sicuro che lo Shakthar non avrebbe pressato così alto. Loro sono molto forti nelle ripartenze e pensavo potessero giocare così. Noi siamo stati bravissimo in entrambe le fasi. Dal punto di vista difensivo siamo stati molto bravi”.

El Shaarawy, Pellegrini e Mancini? Mancini sta giocando con tante difficoltà da tempo ma si sta sacrificando per la squadra. Tanti sono stanchi ma vogliono sempre giocare. Questo spirito di squadra si sente ed è bellissimo perché tutti vogliono sacrificarsi per questi colori”

LEGGI ANCHE >>> Roma-Shakhtar Donetsk: risultato e sintesi del match

Roma Fonseca
Roma, Paulo Fonseca (Getty Images)

Roma, Fonseca: “Con Pedro nessuna lite”

Paulo Fonseca è rimasto estremamente soddisfatto dalla sua Roma. Il tecnico portoghese, a Sky Sport, ha parlato dello “screzio” con Pedro durante la gara e della difficoltà della partita.

Pedro?Non ha capito che volevo in campo e solo per questo ci sono state due battute, poi ci siamo spiegati appena è uscito”.

Partita facile?Assolutamente no. Conosco molto bene l’ambiente e la società, hanno grande valore. Hanno vinto due volte contro il Real Madrid e pareggiato due volte con l’Inter. Siamo stati molto bravi a non lasciargli situazioni importanti. Difendono molto corti e sono bravi in profondità“.

LEGGI ANCHE >>> Roma, infortunio Mkhitaryan: le condizoni dell’armeno

Roma Fonseca
Paulo Fonseca (Getty Images)

Roma, Fonseca: “Futuro? Qui sto bene, imparo molto”

Infine Paulo Fonseca ha parlato, velatamente, anche del suo futuro alla Roma.

Per voi è un piacere giocare in Europa League?I miei ragazzi hanno grande motivazione. Hanno capito benissimo che c’è bisogno di tenere alta la concentrazione in determinate partite. E’ importante mantenere questo status anche nel nostro campionato”.

Che sensazioni vive allenando la Roma?Mi piace molto essere l’allenatore della Roma. Mi piace tanto la città e il rapporto con i tifosi. Qui non è semplice e c’è bisogno di grande equilibrio. Qui sto imparando molto”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, rinnovo a vita per Pellegrini