Calciomercato Fiorentina, esonero Prandelli: arriva la decisione di Commisso

Prandelli Fiorentina
Fiorentina, dimissioni Prandelli

Il campionato di Serie A continua ad andare avanti spedito, dando risposte giornata dopo giornata, e soprattutto regalando gioie e dolori ai tifosi delle rispettive squadre. Chi non se la sta passando affatto bene è senza dubbio la Fiorentina, reduce da qualche sconfitta di troppo, con un Commisso sempre più deluso. Il patron della viola si aspettava dei risultati diversi, degli investimenti ripagati, e soprattutto una situazione di classifica tranquilla rispetto a quella attuale. E invece sono arrivate tante beffe, con la Cesare Pradelli che adesso è più in dubbio che mai.

Calciomercato Fiorentina: esonero Prandelli a giugno, ormai è deciso

Commisso Fiorentina
Commisso Fiorentina

Cesare Prandelli è in una posizione alquanto scomoda, e questo a causa degli ultimi risultati negativi ottenuti dalla sua Fiorentina. La squadra viola naviga in cattive acque, e adesso la classifica comincia a mettere paura, nonostante ci siano delle squadre che sono ancora appaiate a meno di venti punti. Chiaro però di come il presidente Rocco Commisso sia molto insoddisfatto, tanto da arrivare ad una decisione drastica in vista di giugno: l’esonero di Cesare Prandelli, ormai sempre più sicuro di dover abbandonare la panchina della Fiorentina al termine della stagione. La salvezza adesso è l’unica cosa che conta, poi ci sarà una rivoluzione quasi totale.

LEGGI: Fiorentina, Prandelli in conferenza: “Commisso è deluso, l’ho sentito”

Ultime Fiorentina: addio Prandelli, ecco i nomi per il sostituto

La Fiorentina dirà addio a Cesare Prandelli al termine della stagione: il tecnico sarà esonerato. Ormai la decisione sembra ineccepibile, con dei risultati che non soddisfano nessuno, e un’aria di rivoluzione che sembra farsi sempre più concreta con il passare delle settimane. Commisso vuole affidare la panchina ad un tecnico che può dare la scossa, e ad oggi i nomi sono principalmente tre: Maurizio Sarri, Gennaro Gattuso e Marcelino. Tre profili importanti, e che sicuramente porterebbe idee diverse. Al momento non sono arrivate offerte concrete, ma una cosa è certa: Prandelli andrà via, e qualcosa cambierà di sicuro anche in mezzo al campo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Fiorentina, Sarri può arrivare a giugno: il motivo

POTREBBE INTERESSARTI: Fiorentina, il ricordo commovente di Prandelli su Astori