Inter: gli sceicchi piombano sulla società, ecco chi vuole comprarlo

Inter fondo Yassir al Rumayyan
Inter fondo Yassir al Rumayyan

La cessione dell’Inter da parte di Suning diventa sempre più un mistero. Il presidente Zhang potrebbe lasciare Milano nei prossimi mesi ma chi comprerà il club?

Notizie Inter: gli sceicchi trattano con Suning?

L’Inter potrebbe cambiare proprietario. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Bc Partners non sarebbe l’unico fondo di investimenti interessato a rilevare l’Inter, e non è nemmeno quello più avanti nelle trattative. Sul club milanese ci sarebbe un’altra società in prima fila nei discorsi con Suning.

Si tratta di Pif (Public Investment Fund), fondo di investimenti saudita che potrebbe prendere il controllo del club.

Ultime Inter: niente Bc Partner?

Mentre Nikos Stathopoulos, manager di punta di Bc Partners, parla per la prima volta della trattativa per prendere il controllo dell’Inter, in realtà l’affare potrebbe non andare in porto. Il motivo? In questo momento il  fondo più vicino a raggiungere un’intesa con il gruppo Suning per la cessione dell’Inter sarebbe il Public Investment Fund (Pif) dell’Arabia Saudita.

Ultime Inter: chi sono i possibili proprietari?

Il fondo Pif in questo momento ha sede nella capitale, Rihad, è tra i più grandi fondi sovrani del mondo con un patrimonio totale stimato di 347 miliardi di dollari. Questo negli ultimi anni è nato con lo scopo di investire per conto del governo dell’Arabia Saudita. A gestire le operazioni c’è Yassir al Rumayyan, che amministra un portfolio con 200 differenti asset (comprese quote di Boeing, Facebook e Disney).

Ad oggi il fondo ha speso capitali in diverse aree come aerei, petrolio, gas e intrattenimento. Ed è proprio nell’ultimo asset che nasce l’idea di prendere l’Inter. Evidentemente, le valutazioni in corso si avvicinano di più alle richieste del gruppo di Nanchino, rispetto a quanto messo sul tavolo da Bc Partners.

Il prossimo mese sarà fondamentale per comprendere quale direzione verrà imboccata, alla luce di una serie di scadenze che l’Inter dovrà per forza di cosa portare a compimento.

La prime sono quelle delle licenze Uefa, ma anche quella per il pagamento di una tranche degli interessi del bond. Steven Zhang, che assicura di essere in grado di restare in sella, punta ancora ad avere un prestito di 200 milioni, così da arrivare a maggio, nella speranza di vincere uno scudetto targato Suning. Alla luce delle ultime evoluzioni, compresa la cessione di una quota di suning.com allo stato, la cessione del club sembra certa.

Inter fondo Yassir al Rumayyan
Inter fondo Yassir al Rumayyan