Roma, infortunio per Dzeko: condizioni e tempi di recupero

ultime roma dzeko
Edin Dzeko alle prese con l'infortunio (www.gettyimages.it)

Edin Dzeko salta le prossime le partite con la Roma a causa di un infortunio rimediato ieri in Europa League e che lo bloccherà: salta sicuramente il Milan.

Roma, stop per Dzeko: le condizioni

Ieri i giallorossi hanno riportato una bella vittoria contro il Braga. Tuttavia, la Roma non può sorridere del tutto: ieri Edin Dzeko ha riportato un infortunio ed oggi i report medici non sono rassicuranti. L’esito degli esami medici ha evidenziato una lesione di primo grado dell’adduttore sinistro: a riferirlo è Sky Sport.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> El Sha chiama il bosniaco: “Grande intesa con lui”

Un brutto incidente per il club e per il bomber, che stava trovando continuità d’impiego e di rendimento: era andato a segno per due volte nel doppio confronto anche con il Braga, sia all’andata che al ritorno.

Al netto delle gara saltate infatti, anche quest’anno l’attaccante si è fatto trovare pronto: per lui 10 gol messi a segno e 2 assist serviti per i compagni in 25 partite totali, tra campionato, Coppa Italia ed Europa League.

Roma Fonseca
Roma, Paulo Fonseca ed Edin Dzeko (www.gettyimages.it)

Infortunio per Dzeko: i tempi di recupero

Tegola Dzeko, che a questo punto potrebbe restare fuori anche per 3 settimane. Il centravanti, che ultimamente è diventato il marcatore più prolifico della storia giallorossa nelle coppe europee,  salterà certamente la gara contro il Milan e le partite contro Fiorentina, e Genoa.

LEGGI ANCHE >>> Roma, l’esito del sorteggio di Europa League

Con ogni probabilità, l’attaccante non ci sarà anche nella partita d’andata degli ottavi di finale di Europa League contro lo Shakhtar Donetsk. Soltanto nei prossimi giorni sarà possibile capire se riuscirà a recuperare per il match del 14 marzo contro il Parma.

Roma ultime
Roma (Getty Images)

Roma, Dzeko out: c’è Borja Mayoral

Non è complicato immaginare chi sostituirà Dzeko dopo l’infortunio: stiamo parlando ovviamente di Borja Mayoral. Lo spagnolo non ha fatto rimpiangere troppo l’ex Manchester City quando questo veniva messo fuori rosa a causa del litigio con Fonseca, e ha l’intenzione di continuare a far bene (per lui 6 gol e 3 assist in 17 partite giocate). Sicuramente un valido sostituto, in attesa di capire quali saranno i tempi di ritorno del bosniaco.