Napoli, Rafa Benitez rompe il silenzio: la risposta sul suo ritorno in azzurro

Rafa Benitez juve
Rafa Benitez (Getty Images)

Rafa Benitez è tra le idee del Napoli, per il domani. Rapporti splendidi tra la città e il tecnico che ora è libero da ogni impegno. I rumors sono tanti sul suo futuro, lui ne ha parlato in un’intervista concessa ad Onda Cero e riproposta poi dalla radio ufficiale della SSC Napoli.

Napoli, Rafa Benitez e il futuro in azzurro: l’ipotesi

Ha parlato in chiave Napoli, Rafa Benitez, e di un futuro possibile in azzurro. La domanda era inevitabile in quella che è la sua intervista ai microfoni di Onda Cero. Diverse voci di calciomercato sui suoi contatti con Aurelio De Laurentiis, patron che gli affiderebbe un ruolo importantissimo sulla panchina del Napoli, per ricostruire quel Napoli dall’appeal internazionale. Un tecnico che in azzurro è riuscito a scrivere la storia del club. Due trofei in soli due anni e un numero incredibile di campioni portati al club di De Laurentiis, dopo una cessione importante come quella che fu di Cavani e Lavezzi al Paris Saint-Germain.

Napoli, Rafa Benitez: “Io in azzurro? Non tiratemi le parole di bocca…”

Ha parlato del Napoli, Rafa Benitez, in un’intervista. Le sue parole, rilasciate ai microfoni di Onda Cero, non confermano né smentiscono le voci sui contatti vissuti con il Napoli. Di seguito, le sue parole, riportate poi dall’emittente radiofonica del Napoli: “Il mio ritorno al Napoli? Ho un grande rapporto con la gente di questa città, seguo ancora il Napoli. Però non tiratemi dalla bocca certe cose che io non voglio dire, preferisco non esprimermi”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Benitez il dopo Gattuso: ADL telefona allo spagnolo

Non conferma e non smentisce quelli che sono stati i contatti tra le parti, con il Napoli che avrebbe messo proprio lui nel mirino per il dopo-Gattuso.

Rafa Benitez
Rafa Benitez (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli: esonero Gattuso, svolta Benitez

Napoli, le parole di Rafa Benitez

Il tecnico ex Napoli e possibile futuro azzurro, Rafa Benitez, continua la sua intervista. Parla anche di quel che fu il suo Napoli e dei giocatori che sono poi esplosi nel club azzurro e non solo: “Penso a Zapata, il suo ex allenatore – Pellegrino – non mi fece una buona recensione. Doveva crescere all’epoca e al Napoli c’erano talenti come Higuain e Mertens, molti erano davanti a lui e non riusciva a trovare spazio. Koulibaly e Ghoulam erano giovani, la presenza di Albiol in difesa permise ad entrambi di crescere”. 

Napoli Rafa Benitez
Napoli, Rafa Benitez