Calciomercato Napoli, rifiutato Tripaldelli a gennaio: clamoroso retroscena

Calciomercato Napoli Tripaldelli
Calciomercato Napoli Tripaldelli (Getty Images)

Il Napoli avrebbe potuto prendere Alessandro Tripaldelli a gennaio. Il terzino sinistro del Cagliari ha mostrato ottime qualità ma il club azzurro non ha voluto affondare il colpo nella scorsa sessione di calciomercato.

Calciomercato Napoli, Tripaldelli idea dello scorso gennaio

A gennaio il Napoli avrebbe potuto prendere Alessandro Tripaldelli. Il terzino sinistro del Cagliari non sta trovando molto spazio in Sardegna e il suo agente ha cercato di portarlo in un club che avrebbe potuto dargli spazio, viste le diffioltà di Gattuso.

La possibilità del passaggio di Tripaldelli al Napoli erano state cercate soprattutto da chi segue le orme del ragazzo. Il classe ’99, già nel giro della Nazionale Italiana, sarebbe potuto essere un affare low-cost per gli azzurri che, però, hanno preferito glissare l’offerta.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, torna Sarri: le ultime

Napoli Tripaldelli
Calciomercato Napoli Tripaldelli (Getty Images)

Calciomercato Napoli, agente Tripaldelli: ”

L’agente di Alessandro Tripaldelli aveva proposto il prestito gratuito del terzino al Napoli. E’ il retroscena di mercato svelato da Luigi Lauro, procuratore dell’esterno classe ’99 a Il Sogno Nel Cuore.

“Il Napoli ha un problema storico con i terzini sinistri, pertanto, a gennaio, ho proposto una opportunità in prestito gratuito con diritto di riscatto. Lo scorso anno me lo avevano chiesto loro. Parliamo di un Nazionale under 21, mancino puro, napoletano, che gioca già in Serie A al Cagliari. Giocatore molto rapido con una tecnica di base di un certo livello, che con i suoi cross avrebbe potuto far rendere di più anche gli attaccanti”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, per la fascia sinistra c’è Tavares

Tripaldelli Napoli
Tripaldelli Napoli (Getty Images)

Calciomercato Napoli, ag. Tripaldelli: “Giuntoli non ci ha creduto”

Tripaldelli al Napoli, dunque, era stata precedentemente un’idea del club e solo dopo dell’agente del calciatore. I motivi – spiega il procuratore – non è stato di natura economica ma per mancata convinzione tecnica.

Conoscendo i problemi del Napoli nel ruolo di terzino, pensavo avrebbe fatto molto comodo. La società avrebbe dovuto pagare, in totale, 200.000 euro lordi, ed avrebbe avuto tutto il tempo di valutarlo. Il direttore sportivo Giuntoli, però, non lo ha voluto. Un vero peccato, perché Alessandro è un giovane di grande prospetto e, dietro Mario Rui, sarebbe potuto venire fuori. Non è stato un rifiuto per ragioni economiche: Giuntoli non ha creduto nel ragazzo. Evidentemente ha ritenuto superiori Mario Rui, Ghoulam e Hysaj adattato a sinistra“.

Calciomercato Napoli: tutti gli aggiornamenti

Alessandro Tripaldelli
Alessandro Tripaldelli (Getty Images)