Juventus, Conceicao sorprende: “Domani gioca lui, ecco il motivo”

conceiçao
Calciomercato Napoli Conceiçao (Getty Images)

Sergio Conceicao, tecnico del Porto in campo da avversario della Juve in Champions League, ha presentato la partita nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport:

Notizie Juventus, Conceicao: “Male in campionato ma in Champions ci rifaremo”

“In campionato non sta andando tanto bene: lasciamo troppi spazi agli avversari, devo dire che abbiamo avuto un atteggiamento che è stato diverso e non è nostro. In Champions invece abbiamo fatto delle partite molto interessanti. Le prestazioni sono state buone sia livello difensivo che offensivo per questo ora siamo agli ottavi di finale e vogliamo andare vanti, secondo me bisogna essere forti in tutti i diversi momenti del gioco e noi abbiamo fatto grandi partite in Champions League”.

conceicao
conceicao

Ultime Juve: Conceicao sfida i bianconeri

Sergio Conceicao, ex calciatore dei Lazio, Inter e Parma, ha parlato della sfida di domani contro la Juventus ricordando il passato:

“Juventus? Ricordo la prima partita che ho vinto a Torino contro la Juve. Era quella di Zidane e Del Piero. Ho grandi ricordi, abbiamo vinto due a uno con la mia Lazio, ho fatto il secondo gol e alla fine sono stato decisivo. Del Piero aveva pareggiato ad un gol che invece aveva fatto Pavel Nedved. Bellissimo ricordo, sì. L’Italia per me è una seconda casa. Mi sono trovato benissimo. A Roma, Parma, Milano. A livello sportivo sono stato meno bene solo a Milano ma è sempre un ricordo bellissimo”.

Juventus, Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Ultime Juventus: Conceicao sul figlio

Conceiçao ha fatto anche esordire in prima squadra il figlio, che ha già segnato in prima squadra:

“Per me quel momento è stato emozionante. Non so se si capisce ma ‘da papà’ sono felice anche perchè penso che ‘l’allenatore’ del Porto lo abbia scelto. Ho fiducia nelle qualità di Francisco. Lui per me è uno come tutti gli altri, ha qualità e talento come tanti altri giovani del Porto e io devo fare attenzione per farli giocare e  vedere qual è il miglior modo di inserirli in prima squadra. Dipende anche da quello di cui abbiamo bisogno in quel momento. Dopo i primi 45 minuti disastrosi abbiamo sfiorato la vittoria. Il suo gol è stato un bel momento, ma fosse stato un altro giocatore avrei fatto lo stesso”.

Juventus Pirlo
Juventus, Andrea Pirlo alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro l’Inter (www.gettyimages.it)