Crotone, esonero Stroppa: doppio no per la panchina, possibile il ritorno di un ex

Crotone-Sassuolo formazioni ufficiali
Crotone, Giovanni Stroppa (www.gettyimages.it)

Crotone esonero Stroppa. La squadra calabrese, dopo l’ultimo ko rimediato ieri sera contro il Sassuolo, sta valutando la posizione del suo allenatore che potrebbe essere allontanato nelle prossime ore. Nel frattempo sono già arrivati due secchi “no” per la sua sostituzione. Rimane in piedi l’ipotesi di un possibile ritorno.

Crotone Stroppa
Crotone, Giovanni Stroppa (www.gettyimages.it)

Crotone, esonero Stroppa: Semplici rifiuta la panchina

Crotone, esonero Stroppa. I pitagorici rimediano un’altra sconfitta in campionato e rimangono ultimi con solamente dodici punti conquistati nelle prime ventidue giornate. La dirigenza in queste ore sta pensando se mandare via l’allenatore. Proprio Stroppa che, nella passata stagione, fu uno degli eroi perché riportò i calabresi nella massima serie.

A questo punto ci vuole un vero e proprio miracolo per salvarsi. Ed è per questo motivo che si è pensato al possibile ingaggio di Leonardo Semplici. L’ex Spal (attualmente svincolato), però, ha declinato l’offerta che gli è arrivata. In mattinata c’è stato un contatto tra le due parti che si è concluso con un nulla di fatto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Crotone, esonero Stroppa: sostituto a sorpresa

Crotone, esonero Stroppa: anche Andreazzoli dice “no”

Crotone, esonero Stroppa. Arriva anche il no di Andreazzoli. Il mister nativo di Massa, dopo la breve esperienza con il Genoa, non ha intenzione di rimettersi in gioco. Il collaboratore dell’area tecnica, Antonello Preiti ed il direttore sportivo Giuseppe Ursino, visto i continui rifiuti, stanno pensando ad un clamoroso ritorno.

LEGGI ANCHE >>> Crotone-Sassuolo 1-2: il risultato live e gli highlights

Giovanni Stroppa (www.gettyimages.it)

Crotone, addio Stroppa: Zenga verso il ritorno

Crotone, esonero Stroppa: idea Walter Zenga. Come abbiamo già scritto per lui si tratterebbe di un ritorno. Arrivò in Calabria l’8 dicembre del 2017, non riuscì ad evitare la retrocessione del suo team in cadetteria. Ed è per questo motivo che il 23 maggio del 2018 annunciò le sue dimissioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Crotone, esonero Stroppa:”Basta dire ‘bel calcio’. Ci vogliono i risultati!”

I tifosi rossoblù, però, non sono entusiasti di questa possibile scelta. Nelle prossime ore dovrebbero arrivare importanti novità per quanto riguarda il futuro di Stroppa. La sua panchina traballa sempre di più.