Juventus: infortuni Arthur, si teme il peggio, stagione finita?

Juventus infortunio Arthur

Pessime notizie per Arthur Melo. Il centrocampista brasiliano non sta bene e probabilmente salterà Napoli e non solo.

Notizie Juventus: infortuni Arthur, le condizioni ed i tempi di recupero, potrebbe operarsi

Arthur si è infortunato. Come confermato da Pirlo il centrocampista “ha questa calcificazione che dovremo valutare di giorno in giorno. Lui ha molto dolore. Stiamo vedendo come si sviluppa la cosa con il passare del tempo, speriamo che questo fastidio passi velocemente”.

Dunque in questo momento la Juve non ha certezza sui tempi di recupero di Arthur. 

Nemmeno il bollettino medico ufficiale diramato anche dai canali social del club aveva chiarito le condizioni:

«Gli esami strumentali eseguiti a seguito del dolore alla gamba destra riferito da Arthur hanno evidenziato la presenza di una calcificazione di natura post traumatica. Il problema si è verificato a livello della membrana interossea. Le sue condizioni verranno monitorate di giorno in giorno e il calciatore tornerà in campo appena la sintomatologia lo consentirà».

juventus bonucci
Riscaldamento Juventus (www.gettyimages.it)

Juventus: cos’ha Arthur Melo?

Ma qual è il problema e l’infortuno di Arthur Melo?  Il fastidio (piuttosto atipico) che sta accusando il centrocampista brasiliano non è facile da capire. E per questo i tempi non sono definiti. Il professor Fabrizio Tencone ha provato a far chiarezza a TS:

«Quando c’è una contusione muscolare si forma un po’ di ematoma. Nel 99 per cento dei casi l’ematoma si riassorbe, ma ogni tanto questo non avviene e arrivano complicazioni. Le complicazioni più frequenti sono la formazione di una ciste, di una calcificazione o anche una miosite. Da quanto risulta, nel caso di Arthur si è formata una calcificazione  tra il perone e la tibia. Ecco perché il giocatore ha male. Il problema sostanziale è proprio questo: il dolore. Se il giocatore non ne sentisse male allora potrebbe giocare. Ci sono tantissimi atleti – decine, centinaia – che hanno calcificazioni a seguito di vecchi strappi che danno fastidi ma giocano lo stesso. Pensate alla classica “vecchia”, la botta ginocchio che da fastidio ma si convive».arthut juventus atalanta

Ultime Arthur: i tempi di recupero: dovrà operarsi?

Quanto sempo servirà per rivedere Arthur in campo e come si procederà?

«Si cerca innanzitutto, tramite fisioterapia e terapia medica. Per i tempi, nel giro di una, due settimane si capisce se la risposta è positiva, se ci sono miglioramenti. Altrimenti bisogna prendere in esame l’intervento chirurgico».

arthur
Juventus Arthur