Atalanta, Gasperini: “Hateboer, stagione finita! Muriel o Zapata in panchina”

calciopolis
StopAndGoal.com

Atalanta, Gian Piero Gasperini parla in conferenza stampa di Hateboer, Zapata e non solo. Domani l’Atalanta affronterà il Cagliari per la 22esima giornata. Una sfida importante per la Dea che vuole continuare a restare attaccata alla zona alta di classifica. Intanto, Gasperini è intervenuto in conferenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atalanta, Gasperini sul Papu Gomez

Atalanta, infortunio Hateboer: le parole di Gasperini anche su Maehle

Gian Piero Gasperini ha dato aggiornamenti sull’infortunio di Hateboer in conferenza stampa. L’allenatore dell’Atalanta ha rivelato che il calciatore olandese non ci sarà contro il Real Madrid nella doppia sfida di Champions League delle prossime settimane e che spera di riaverlo a disposizione per fine stagione. Intanto, con un intervento al piede (ipotesi che resta in piedi) Hateboer potrebbe chiudere in anticipo la stagione. La situazione resta a forte rischio per la microfrattura al piede. Infortunio più leggero invece per Maehle che è stato out per una ferita al collo del piede. Il calciatore ha tolto i punti di sutura e sta recuperando.

hans hateboer

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atalanta, i complimenti del Papu Gomez

Atalana, Gasperini parla delle scelte in attacco col Cagliari

Tanto minutaggio in attacco per Duvan Zapata, che potrebbe partire dalla panchina contro il Cagliari. Infatti, Gasperini ha fatto capire che Muriel e Zapata sono in ballottaggio per la sfida Cagliari-Atalanta. Un piccolo indizio è arrivato, con l’allenatore dell’Atalanta che ha spiegato che Muriel è sempre stato più devastante e abituato ad entrare a gara in corso, a differenza di Zapata che ha fatto qualche fatica in più.

Zapata contro Parolo (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atalanta, caso Papu Gomez: l’interesse di Messi

Atalanta, Gasperini parla di Kovalenko e dei centrocampisti

Gasperini ha parlato anche dei suoi centrocampisti, partendo dall’ultimo arrivato Kovalenko, che è sembrato ancora fuori forma poiché arrivato alla Dea che non giocava dallo scorso dicembre. Elogiate però le sue doti tecniche. Elogi che non sono mancati per De Roon, Freuler e Pessina, che sono giocatori fondamentali secondo Gasperini. Discorso diverso per Malinovsky, invece, che sta giocando meno ma soltanto perché c’è molta affluenza in quel reparto da parte dell’Atalanta.

Malinovskyi all’Inter (Getty Images)