Calciomercato Milan: rinnovo Calhanoglu, ecco cosa c’è sotto

Calciomercato Milan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (www.gettyimages.it)

A che punto è il rinnovo di Hakan Calhanoglu? Così come Donnarumma il contratto del turco  in scadenza a giungo.

Calciomercato Milan: rinnovo Calhanoglu, tifosi preoccupati

Il Milan rischia di perdere Hakan Calhanoglu, o potrebbe averlo già perso. Dal 3 di febbraio, infatti, il turco è libero di firmare per qualsiasi club vista la scadenza del suo contratto fissata al 30 giugno 2021.

Da Milano non arrivano ancora notizie di annunci ufficiali. Secondo le ultime di mercato, il Milan sarebbe in trattativa con il suo agente, partito da cifre folli, ma per ora nessuna fumata bianca è arrivata.

Calhanoglu
Hakan Calhanoglu, ottimismo per il rinnovo del centrocampista (www.gettyimages.it)

 

Ultime Milan: la richiesta di Calhanoglu

Per apporre la propria firma sul nuovo contratto, Calhanoglu aveva chiesto alla società 7 milioni di euro a stagione. Uno stipendio alla Zlatan Ibrahimovic. Tuttavia, questa richiesta non aveva trovato sponda in altri club ad ottobre. Oggi, invece, per firmare Hakan Calhanoglu pretenderebbe 5 milioni. Il Milan sarebbe anche disposto ad accontentarlo ma vorrebbe arrivare a tale cifra con qualche bonus. Per ora niente firma, ed il sospetto che sotto ci sia qualche altro club si fa sempre più forte. 

Leggi anche >>> Ecco chi sono

Hakan Calhanoglu (www.gettyimages.it)

 

Milan: Pioli vuole trattenere Calhanoglu

Perdere Calhanoglu per il Milan sarebbe una mazzata. Anche ieri, tornato in campo, si è visto il cambio di passo nei rossoneri.

Come riporta il CDS, infatti, il Milan avrebbe potuto chiudere con più anticipo la pratica se solo avesse avuto maggiore precisione sottoporta, ma la prima frazione di gioco non è stata semplicissima. I rossoneri hanno faticato a dare ritmo alla manovra complici le assenze di Bennacer e Tonali rischiando con Ounas. Il palleggio orchestrato da Meïté e Kessie è rimasto poco fluido fino all’ingresso proprio di Calhanoglu che ha cambiato la musica della gara.

Il turco ha dato qualità e le discese di Hernandez hanno fatto il resto. Dopo il raddoppio di Zlatan, nato sugli sviluppi di un fallo laterale, la gara è finita in ghiaccio anche per merito del modo di giocare del turco che Pioli vorrebbe tenere ad ogni costa. Ma ora non dipenderà solo dal tecnico. La decisione del numero 10, infatti, potrebbe anche già esser stata presa.

Milan-Juventus
Milan-Juventus (Getty Images)