Ajax, caos doping: Onana squalificato per un anno

Ajax Onana
Ajax Onana positivo al doping (Getty Images)
Andre Onana, portiere dell’Ajax, positivo al test anti-doping. Il club olandese ha comunicato che l’estremo difensore è stato sospeso per 12 mesi: secondo il club avrebbe assunto per errore un farmaco prescritto alla moglie.

Notizie Ajax, Onana positivo al doping: un anno di squalifica

Caos in casa Ajax per la positività al test anti-doping di Andre Onana. Il portiere ivoriano è stato squalificato per 12 mesi ma secondo il club si è trattato di un grave errore.

L’organo disciplinare della UEFA ha imposto una sospensione di un anno nei confronti di Andre Onana dell’Ajax per violazione delle regole sul doping. Dopo un controllo a sorpresa il 30 ottobre 2020, è stata riscontrata la presenza della sostanza Furosemide nelle sue urine. La sospensione è efficace da oggi e si applica a tutte le attività calcistiche, sia nazionali che internazionali.

LEGGI ANCHE >>> Ajax, via a cessioni dolorosissime: le ultime

Ajax, Andre Onana
Andre Onana (Getty Images)

Ajax, Onana squalificato per doping: il comunicato

Ajax, Andre Onana è stato squalificato per un anno dalla UEFA per doping. Il club olandese ci ha tenuto immediatamente a precisare la propria realtà dei fatti. Secondo la società, il calciatore avrebbe assunto, per errore, un medicinale prescritto alla moglie.
“Nella mattinata del 30 ottobre, Onana non si sentiva bene e ha ingerito una pillola per alleviare il malessere. Senza saperlo, tuttavia, ha assunto il Lasimac, un farmaco che era stato precedentemente prescritto alla moglie. La confusione di Onana ha fatto sì che prendesse il medicinale della moglie, e la UEFA ha  adottare questo provvedimento. La commissione disciplinare dell’UEFA ritiene che Onana non avesse intenzione di imbrogliare. Tuttavia, l’UEFA crede, sulla base delle regole antidoping, che un atleta abbia sempre il dovere di assicurarsi che nel suo corpo non entrino sostanze proibite”.

Ajax, Onana positivo al doping: ricorso del club

Dopo la positività di Onana al doping e la squalifica, l’Ajax annuncia che presenterà ricorso contro la decisione alla Corte di Arbitrato per lo Sport.

L’amministratore delegato del club, Edwin van der Sar, ha parlato della situazione, mostrandosi stupito della positività di Onana al doping.

“Siamo per uno sport pulito, rinunciamo esplicitamente ai farmaci che migliorano le prestazioni. Ciò che è capitato è una terribile battuta d’arresto per Andre ma sicuramente anche per noi come società. Onana è un portiere di alto livello, ha dimostrato il suo valore per l’Ajax per anni ed è molto popolare tra i tifosi”.

Squalifica di un anno?Speravamo in una sospensione condizionale o comunque molto più breve di questi dodici mesi, perché probabilmente non era intesa a rafforzare il suo corpo e quindi a migliorare le sue prestazioni”.

Ajax, i ‘guai’ sono di casa: Promes arrestato per violenza

Onana Ajax
Onana Ajax (Getty Images)