Inter: non solo BC Partners, ecco chi vuole l’Inter

zhang inter
calciomercato Inter zhang (www.gettyimages.it)

L’Inter è in vendita. Il club nerazzurro potrebbe dire addio alla sua era cinese. Il gruppo Suning potrebbe presto lasciare Milano.

Notizie Inter: non solo BC Partners, ecco chi vuole l’Inter

Tuttavia pronto a comprare l’Inter ci sarebbero diversi investitori. Marco Bellinazzo, giornalista esperto di finanza sportiva, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Rai Due della possibile cessione dell’Inter al fondo BC Partners.zhang inter

Inter: Bellinazzo sui nuovi investitori

Uno dei temi più caldi in casa Inter resta la cessione da parte del gruppo Suning. Marco Bellinazzo, giornalista esperto di finanza sportiva, ha parlato della situazione a Milano riguardante la cessione dell’Inter:

«La crisi e il diktat di Pechino hanno creato una condizione impensabile fino a poco tempo fa. Sei mesi fa nessuno pensava che Suning avrebbe ceduto l’Inter ma ora le cose stanno andando in questo senso. In questo momento ci sono dei fondi di private equity interessati a club importanti che stanno pensando di investire nel calcio, in particolare  proprio l’Inter e Suning stanno effettivamente pensando alla vendita. Questi fondi potrebbero trovare un’intesa fra loro ed investire in Italia.

I fondi internazionali vogliono lanciarsi nell’investimento di un club valutato da Suning sui 450 milioni più l’indebitamento. Questo in effetti porterebbe la valutazione di circa 750 milioni di euro. Penso che nelle prossime settimane ci saranno delle novità visto che ci sarebbe l’interesse anche da parte di altri fondi. Per questo motivo ora mi attendo sorprese a riguardo».inter suning vendita società

Inter: chi compra il club?

In questo momento il fondo in prima linea per comprare l’Inter è Bc Partner che in questi giorni sta sondando le intenzioni degli altri fondi nella prospettiva di creare una sorta di consorzio. In questo modo avverrà quello che sta accandendo anche per la questione dei diritti tv con la partnership tra Cvc-Advent-Fsi . Questo per diluire gli oneri derivanti da una acquisizione maggioritaria o totalitaria. Fatto questo si potrebbe sottoscrivere un patto per  costruire una governance efficace. Per questo motivo, come detto, il prezzo del club, debiti esclusi, per l’attuale proprietà è di 400/450milioni.

Leggi anche >>> Inter: la nuova proprietà cambia dsinter juve